SanDisk sforna una memory card da 256 GB al prezzo di 1.300 euro

È SanDisk a presentare la prima memoria del formato CompactFlash ad alta capacità, si tratta della Extreme Pro da 256 GB, un prodotto rivolto in particolar modo ai professioni del multimedia come fotografi e videomaker che necessitano di ampio storage e performance superiori alla media.

Il target al quale mira SanDisk con questo prodotto è stato anche ribadito dal management. La direttrice Susan Park ha dichiarato: “SanDisk è sempre stata all’avanguardia per quanto riguarda le soluzioni di archiviazione per permettono di utilizzare le nuove tecnologie di registrazione video. Progettiamo sempre le nostre memory card San Disk Extreme Pro con i fotografi e i videomaker professionisti in mente”.

Caratteristiche tecniche da effetti speciali

Oltre alla capacità di storage, quello che sorprende di questo prodotto sono anche le altre caratteristiche tecniche, a cominciare dalla resistenza e dalla durata.
La Extreme Pro è in grado di funzionare anche a temperature estreme, si va da -25°C a 85°C, e il prodotto è coperto da una garanzia a vita proprio perché è stato progettato con un rivestimento in silicone per proteggere anche da urti e vibrazioni.

Impressionanti anche le performance in termini di velocità della gamma Extreme Pro, la velocità di lettura arriva fino a 160 MB/s e la velocità di scrittura raggiunge i 150 MB/s.
La necessità di fornire queste performance è giustificata dalla possibilità di poter girare video anche nel caso di movimento molto veloce e per scattare foto a raffica continua.

Questo piccolo gioiello della tecnologia è in vendita a partire da 1.300 euro per la versione da 256 GB, mentre gli altri tagli partono da 160 euro a salire, per le versioni da 16 GB, 32 GB, 64 GB e 128 GB.

[Fonte: Slashgear]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *