Europa League, la Lazio batte il Legia grazie a Hernanes

La Lazio vince all’esordio in Europa League battendo per 1-0 il Legia Varsavia con un gol del suo fuoriclasse Hernanes. Buona la gara dei biancocelesti, che pur non giocando un gran calcio ottengono i primi tre punti del girone J. Al momento i capitolini sono primi a tre punti insieme ai turchi del Trazbonspor.

Contro il Varsavia Petkovic risparmia i migliori in vista del Derby di domenica e manda in campo un atipico 4-3-1-2 con Ederson alle spalle di Floccari e del giovane Keita. Nella prima frazione di gioco la Lazio non brilla: l’assenza di Ledesma in cabina di regia si sente ed Onazi fatica a a far girare la squadra, che risulta lenta e monocorde.

L’occasione migliore per i capitolini capita sui piedi di Ederson, che al 19′ non sfrutta un pallone vagante sugli sviluppi di un corner. Due minuti più tardi il Legia Varsavia va vicinissimo al vantaggio: Kosecki si libera di un difensore laziale, si presenta in area di rigore, ma Marchetti è prodigioso negandogli la gioia del gol con un colpo di reni incredibile. Dopo l’intervento dell’estremo difensore biancoceleste non ci sono più emozioni e si va a risposo a reti inviolate.

Nel secondo tempo la Lazio inizia a far girare più velocemente il pallone ed alza il baricentro. Da un errore d’impostazione del Legia, nasce l’azione che porta al gol della Lazio: al 53′ Keita ruba palla, salta un avversario e dal fondo pennella un bellissimo cross per Hernanes che si inserisce e batte Skaba di testa, siglando la rete dell’1-0. Forti del vantaggio, gli uomini di Petkovic gestiscono la partita ed al 66′ vanno vicino al raddoppio: ancora Keita parte in contropiede, Hernanes riceve palla sulla sinistra, converge verso il centro sfruttando il taglio di Ederson, ma calcia sul palo. La stanchezza inizia a pesare sulle gambe dei capitolini che lasciano campo al Legia. I polacchi provano a pungere soprattutto sulla sinistra, dove Kosecki impegna Cavanda, ma non creano occasioni pericolose. Il match termina 1-0 per la Lazio, che festeggia i primi tre punti in Europa League.

Nonostante qualche sofferenza di troppo, Petkovic può essere soddisfatto: le seconde linee non hanno tradito le aspettative, la vittoria è arrivata e soprattutto Candreva, Klose, Lulic e Ledesma si sono riposati prima della stracittadina contro la Roma. Da segnalare la bella partita di Ederson, che ha confermato l’ottimo stati di forma che si era intravisto contro il Chievo. Splendida anche la prestazione del classe ’95 Keita, che ha esordito senza paura in Europa fornendo un assist decisivo per il gol-partita di Hernanes. Da domani la squadra di Petkovic si concentrerà solo sul Derby, per regalare ai tifosi la terza vittoria consecutiva in sette giorni.

[foto: ilmessaggero.it]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *