iPhone 5S oro, boom di richieste e ressa agli Apple Store

Una delle novità annunciate da Apple in fase di presentazione del nuovo attesissimo iPhone 5S è stata la disponibilità di una colorazione che nei modelli precedenti era mancata, e cioè quella denominata oro o champagne.
Dal momento che il 20 settembre sono partite le vendite in alcuni paesi (Stati Uniti, Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Inghilterra, Hong Kong, Giappone e Puerto Rico) sembrerebbe che ci sia un vero e proprio boom di richieste per acquistare il nuovo iPhone 5S oro.

La stessa Apple non si aspettava un successo così esplosivo della nuova colorazione al punto che non sarebbe in grado al momento, con le scorte a sua disposizione, di servire tutta la domanda del mercato, motivo per il quale starebbe già correndo ai ripari incrementando la produzione degli iPhone dorati.

Inoltre in base a quanto riferito dal Wall Street Journal sarebbero in particolare i mercati asiatici quelli in cui la richiesta di iPhone 5S oro è schizzata alle stelle, spiegando che i popoli asiatici avrebbero una vera predilezione per questo colore.

Un reporter di arstechnica ha raccontato l’episodio al quale ha assistito mentre faceva la fila per acquistare l’iPhone in un Apple Store di Huston.
Durante l’attesa una ragazza avrebbe chiesto a un commesso del negozio quanti iPhone 5S oro erano rimasti, ricevendo come risposta che ne avevano solo cinque e che li avevano già venduti.
A quel punto la ragazza si è alterata chiedendo addirittura di poter parlare col direttore e all’ulteriore conferma della mancanza della colorazione oro avrebbe esclamato “Non me ne vado da qui senza un iPhone dorato!”.

Scene di ordinaria follia dunque nella corsa alla colorazione oro. La scarsità del modello in questione non farà altro che aumentare l’hype che si sta creando intorno al nuovo device Apple, per il quale ci si aspettano già vendite da record.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *