L’arte di Milo Manara diventa ceramica

Al Cersaie, il famoso salone internazionale della piastrella, tenutosi quest’anno a Bologna il 24 settembre, è stato possibile ammirare una mostra intitolata “Le stanze del desiderio”, dedicata alle eroine sexy del fumettista Milo Manara.

Il visitatore non si è trovato di fronte alla classica mostra, ma è stato catapultato, attraverso tavole originali e immagini digitali, in un mondo sensuale e spregiudicato, abitato da donne dallo sguardo malizioso e dal corpo irresistibile, tipiche figure dell’universo elegante, erotico e sensuale delle storie del fumettista.

La mostra è frutto di una collaborazione esclusiva tra una delle aziende più note nel campo della ceramica, la Del Conca, e il famoso disegnatore di fama internazionale. L’amministratore delegato dell’azienda, Enzo Mularoni, ha firmato infatti un accordo triennale che prevede la realizzazione di una serie di collezioni di rivestimenti in ceramica ispirata alle sexy eroine di Manara. La collezione prevede due serie di decori: uno con i volti delle eroine più famose come Molly, la dolcissima Miele e Gulliveriana; l’altro è una vera e propria striscia di fumetti tratti dai viaggi surreali e fantasiosi della Gulliveriana.

Un tripudio di forme voluttuose, labbra carnose e sguardi intriganti si alternano nella ceramica, grazie all’utilizzo delle più avanzate tecniche della tecnologia digitale messe a disposizione dei pregiati disegni di uno dei fumettisti più famosi d’Italia. Questa originale intesa tra fumetto e ceramica permetterà di recuperare una tradizione nobilissima, quella di decorare le case con affreschi, usanza questa, diffusa nelle case degli antichi greci e romani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *