Inter news: per Mazzarri turnover forzato, Kovacic l’unica certezza

Inter news: Dopo la vittoria in rimonta giovedì contro la Fiorentina, l’Inter di Walter Mazzarri proverà ad allungare la sua striscia positiva nella sfida di domenica pomeriggio contro il Cagliari al Nereo Rocco di Trieste. Il tecnico livornese dovrà fare i conti con alcuni giocatori affaticati e sarà costretto a concedere un turno di riposo a qualche titolare. L’unica certezza sarà l’inserimento a centrocampo dal primo minuto di Mateo Kovacic: il croato sembra aver portato a termine il percorso graduale di recupero dall’infortunio di inizio stagione ed è pronto per i novanta minuti.

Il tecnico nerazzurro, nella conferenza stampa conclusasi poco fa, ha accennato a come il poco recupero tra la gara di giovedì e quella di domani non debba costituire per i suoi un alibi, anche se un po’ di attenzione in più al momento della scelta dei posticipi e degli anticipi non guasterebbe. “Domani bisogna fare una grande partita a prescindere dalle pochissime ore di tempo che abbiamo avuto per prepararla” – ha sottolineato Mazzarri – “dovrò fare i conti con una rotazione inevitabile: sono tanti i ragazzi stanchi. Jonathan ad esempio, giovedì è uscito dal campo stremato e lo stesso ha fatto Alvarez”. “Stupito dell’inizio di stagione della mia squadra? Io calcoli non ne ho mai fatto, sono sempre pronto a giocarmela con tutti” – ha continuato l’ex tecnico di Reggina e Napoli.

Anche in casa Cagliari non sono stati sciolti gli ultimi dubbi di formazione. Diego Lopez dovrà fare a meno a centrocampo di Ekdal e Cossu. Lo svedese ha riportato uno stiramento all’adduttore della gamba sinistra che lo terrà lontano dai campi per almeno due mesi, mentre il trequartista sardo starà fuori ancora una volta dopo Livorno per un affaticamento muscolare. Murru rientrerà sulla corsia sinistra al posto di Avelar mentre in avanti il tecnico uruguaiano potrebbe schierare il tridente con Sau, Ibarbo e Pinilla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *