7.a giornata Premier League: Vince l’Arsenal, City e United sconfitti

Giornata piena di sorprese quella della Premier League. Cadono infatti sia il Manchester City che il Manchester Utd. I primi in trasferta a Birmingham contro l’Aston Villa per 3 a 2. Apre la partita Yaya Touré al 45’ del primo tempo, pareggia El Ahmadi e Dzeko riporta in vantaggio i Citizens. La squadra di Pellegrini però si perde e dopo aver preso gol su punizione da Bacuna, regala letteralmente il vantaggio del 3 a 2 a Weimann dopo un clamoroso errore di Nastasic e Kompany.

Il Manchester United perde in casa con l’West Bromwich per 2 a 1. Dopo un primo tempo avaro di emozioni i Red Devils crollano nella ripresa sotto i colpi di Amalfitano (gran gol il suo) e Berahino, in mezzo il pareggio di Rooney. La squadra allenata da Moyes sembra distante anni luce da quella gloriosa di Sir Alex Ferguson ed è in crisi avendo racimolato solo 7 punti e perso tre delle sette partite giocate.

Termina in pareggio uno dei tanti derby di Londra, nonche big match della giornata. A White Hart Lane infatti il Tottenham dopo essere passato in vantaggio con Sigurdsson si fa raggiungere dal capitano dei Blues Jhon Terry. Finisce quindi in pareggio la sfida tra l’allievo e il maestro ovvero tra Villas Boas e Mourinho.

Ad approfittarne è l’Arsenal che balza in testa scavalcando proprio la squadra allenata dallo Special Two. Contro lo Swansea infatti i Gunners passano dopo una partita combattuta grazie alle reti dei suoi gioiellini Gnabry (classe 95) e Ramsey. Inutile il gol nel finale di Davies.

Nelle altre gare di sabato, il Southampton batte 2 a 0 il Crystal Palace con le reti di Osvaldo (prima rete in Premier per l’attaccante della nazionale Italiana) e Lambert. Colpo esterno del Cardiff che batte il Fulham per 2 a 1 con reti di Caulker e Mutch mentre per i padroni di casa gol di Ruiz. Infine cade anche il West Ham in casa dell’Hull City per 1 a 0 con rete di Brady.

Oggi in scena due partite: nella prima lo Stoke cade in casa contro il Norwich (goal di Howson), mentre il Liverpool, dopo aver raccolto un solo punto in due partite, si sbarazza del Sunderland post Di Canio per 3 a 1 grazie a Sturridge e alla doppietta di Suarez. Per i black cats in goal Giaccherini. Domani il monday night che vede l’Everton impegnato in casa col Newcastle.

Dopo 7 giornate la classifica è la seguente:
Arsenal 15; Tottenham 13; Liverpool 13, Southampton 11, Chelsea 11, Hull 10, Manchester City 10; Aston Villa 9, Everton 9; West Bromwich 8, Cardiff 8; Manchester United 7, Newcastle 7, Stoke 7, Swansea 7; West Ham 5; Norwich 4, Fulham 4; Crystal Palace 3; Sunderland 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *