Tinder, su Youtube scatta la parodia

Un fenomeno sociale ha spesso come diretta conseguenza l’affermazione di nuove identità: Facebook ha creato i fan (da cui le fanpage, numerose ormai quasi quanto le pagine web), Twitter i followers, Youtube gli youtubers. Ed è così che molti tra questi ultimi, si sono inventati un mestiere. Perché Youtube ti permette di arrivare dappertutto, in pochi secondi e senza un soldo. Basta avere solo una camera e un’idea che funzioni.

Tra i tanti aspiranti video-fenomeni, i giovani Peter Vass e Sam Milman hanno raggiunto il successo. Dopo tre anni di attività, il loro canale Youtube, Bad Weather Films, ha raccolto quasi 34 mila iscritti. Dapprima proponendo sketch fatti in casa, un po’ stile Nirkiop (guardando agli youtubers di casa nostra) poi virando sui fake trailer, sulla falsariga di Maccio Capatonda.

A questo proposito, i ragazzi di Bad Weather Films (che hanno anche un sito web) hanno rilasciato da pochissimi giorni uno pseudo-trailer incentrato su Tinder, la popolare app di dating online che consente di geolocalizzare potenziali partner che si trovano nei paraggi. Il video, Tinder: the movie, che ha ottenuto 120 mila visualizzazioni in appena quattro giorni, prende spunto dal fortunato The social network, film del 2010 di David Fincher che racconta della creazione di Facebook da parte del suo fondatore, Mark Zuckerberg.

In particolare, miscelando la loro verve comica con un sottofondo musicale pseudo-drammatico (la versione strumentale di Creep), Vass e Milman si concentrano sulle conseguenze amorose che la creazione dell’app riserverà all’ideatore.

Il risultato, che vi proponiamo sotto, è una gustosa presa in giro a metà fra creatività e parodia.
Che possa essere l’origine di un vero film su Tinder? Per adesso ridiamoci su con Bad Weather Films.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=dou4bbBUcR4[/youtube]