Roma-Chievo, giallorossi all’appuntamento con la storia

Giovedì 31 Ottobre, ore 20.45. Roma-Chievo, apparentemente una partita come altre, sarà invece importantissima per l’11 capitolino, che battendo il Chievo raggiungerebbe un risultato mai ottenuto prima da nessuna squadra: vincere le prime 10 partite dall’inizio del campionato.
I giallorossi espugnando il Friuli, hanno intanto uguagliato il record stabilito dalla Juventus di Capello (2005-2006) con le sue 9 vittorie.

“Il record ci interessa relativamente, noi vogliamo vincere un titolo: non voglio deludere i tifosi a fine stagione”, queste le parole del tecnico asturiano che tante gioie sta portando alla piazza romana.
Oggi, in conferenza stampa, Garcia ha risposto a tutte le domande dei giornalisti e portando notizie positive: Gervinho è pronto a rientrare, e già contro il Chievo potrebbe scendere in campo (magari solo per uno spezzone di partita nel secondo tempo).

Sempre in conferenza alla domanda riguardante il turn over Garcia ha risposto con un sorriso: “E’ possibile. Giovedì avremo bisogno di tutti.”
Tutti, o quasi. Sicuramente mancherà il capitano, Francesco Totti, ancora alle prese con l’infortunio muscolare che lo terrà fermo per un altro mese.
Altro assente d’eccellenza sarà Maicon, il terzino destro giallorosso espulso nella gara di Udine.

Di fronte al club capitolino ci sarà il Chievo, fanalino di coda, con Sannino all’ultima chiamata: in caso di sconfitta, il tecnico gialloblu sarà certamente esonerato, come deciso dal Presidente Domenica dopo l’ennesima sconfitta. Non sarà comunque facile, per la Roma, battere una squadra che ha assolutamente bisogno di punti, sia per la classifica sia per l’allenatore.

Queste le probabili formazioni, ancora molto provvisorie, visto il possibile turn over:
Roma: 4-3-3. De Sanctis; Torosidis, Benatia, Castan, Balzaretti; Pjanic, Strootman, De Rossi; Florenzi, Borriello, Ljajic.
Chievo: 3-5-2. Puggioni; Frey, Claiton, Papp; Sardo, Bentivoglio, Rigoni, Radovanovic, Dramè; Paloschi, Thereau.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *