Champions League di volley: bene Trento, Macerata e Piacenza

Buone indicazioni per le nostre squadre che hanno disputato tra ieri e oggi, il terzo turno dei gironi di Champions League di volley. Per quanto riguarda gli uomini, Trento, nel gruppo D, è in testa al girone a punteggio pieno dopo la bella vittoria esterna conseguita in terra turca ai danni dello Smirne, che rimane fanalino di coda nel girone. La squadra campione d’Italia si è dimostrata nettamente superiore ai turchi ed ha avuto poche difficoltà. Guidata dai 17 punti di Ferreira , dai 15 di Sokolov e dai tre muri di un Solè in formato super, la squadra italiana ha portato a casa la partita in tre set senza storia, fatto eccezione per il secondo nel quale la squadra di casa ha opposto un po’ più di resistenza. Il risultato: 0-3 (15-25, 21-25, 13-25)

Anche Macerata è a punteggio pieno dopo aver sconfitto, davanti al proprio pubblico, i campioni in carica del Lokomotiv Novosibirsk. La partita, molto intensa ed emozionante, è stata decisa al tie-break dopo una battaglia di oltre due ore. La squadra marchigiana è stata trascinata da un superbo Kurek, che ha messo a segno 21 punti. Da non trascurare anche la buona prestazione di Podrascanin per Macerata e del top scorer dell’intera partita, Moroz, che con 25 punti a referto, ha tenuto a galla la squadra russa, ma non ha potuto evitare la sconfitta. Grazie a questo successo, la formazione allenata da Alberto Giuliani guida la classifica del gruppo E tenendo a distanza di due lunghezze lo Zenit Kazan, vittorioso contro Posojilnica. Il risultato: 3-2 (25-19, 22-25, 29-27, 22-25, 15-12).

Stasera le ragazze di Piacenza hanno completato l’en plein italiano riscattando la sconfitta patita la settimana scorsa in terra francese per opera del Tours. La squadra emiliana ha affrontato sul proprio parquet il Marek Dupnitsa battendolo agevolmente in poco più di un’ora, soffrendo solo nel terzo set, conclusosi ai vantaggi. La squadra bulgara rimane a zero punti in classifica e non ha ancora conquistato un set. Con questa vittoria, la squadra allenata da Giovanni Caprara sale a sette punti in classifica consolida il secondo posto nel girone A alle spalle della compagine francese. Il risultato: 3-0 (25-15, 25-21, 26-24)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *