Un caso di ‘Serendipity’ per le vie di Berlino

La sensazione provata nel momento in cui, per caso, si fanno inattese e piacevoli scoperte mentre si è alla ricerca di tutt’altro, di qualcosa di estremamente differente. In una parola: serendipity, in italiano serendipità. Sicuramente non uno dei termini più sfruttati del nostro vocabolario o di uso frequente nelle conversazioni quotidiane. Anzi, è probabile che risulti maggiormente conosciuta la versione inglese grazie alla pellicola cinematografica “Serendipity – Quando l’amore è magia” del 2001.

Una parola efficace per descrivere l’ inaspettato accaduto per le vie di Berlino. Protagonista un chitarrista che stava eseguendo in versione acustica Smalltown Boy, famoso successo degli anni 80 del gruppo synth pop britannico Bronski Beat. Come mostra il video diffuso in rete dai passanti presenti all’ ascolto, il busker si è ritrovato improvvisamente a duettare con un curioso signore appena sopraggiunto e a passeggio con il cane.

[youtube]http://youtu.be/Y_DWWE3cjgg[/youtube]

Trattasi nientemeno che del cantante dei Bronski Beat, Jimmy Somerville in persona. Risultato: un’ esibizione inattesa non solo per il pubblico, ma anche per il chitarrista stesso. Solo alla fine infatti il busker ha riconosciuto il passante nell’ autore del pezzo che stava eseguendo. Difficile quindi capire chi dei due sia stato il protagonista e chi la comparsa dell’ esibizione stessa. Rimane impressa la genuina serendipity del musicista che per tre volte chiede “it’s you?”, e la sorridente risposta di Somerville “its me!”.

Di seguito, il video originale di Smalltown Boy, incentrato sui problemi di omofobia, solitudine e incomprensioni con la famiglia affrontati da un giovane omosessuale di un paesino di provincia. Jimmy Somerville interpreta il ragazzo protagonista della canzone.

[youtube]http://youtu.be/U7-q1WRaKNg[/youtube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *