Torna il Grande Fratello: ‘vogliamo persone semplici e spontanee’

Ad aprile 2012 si concludeva la dodicesima edizione del Grande Fratello, il primo reality della televisione italiana, con la vittoria seguita solo da quattro milioni di telespettatori della ventunenne italo-tunisina Sabrina Mbarek. In quel momento già si pensava alla chiusura del format o al cambio di conduzione ma a gennaio 2014 faranno il loro ingresso nella casa più spiata d’Italia per cento giorni quindici nuovi concorrenti, ancora guidati da Alessia Marcuzzi.

Eppure il direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri afferma che il GF13 tornerà alle origini con queste parole: “l’obiettivo questa volta è scegliere il cast forte come quello del 2000 della prima edizione. Cerchiamo ragazzi con personalità e carisma”, quel cast con personaggi come Pietro Taricone, l’unico con una discreta carriera come attore, Marina La Rosa e la vincitrice Marina Plevani che però sono tornate alla loro vita.

Dello stesso avviso del direttore di rete è la conduttrice Alessia Marcuzzi che nel salotto del gossip di Silvia Toffanin sostiene che la motivazione a partecipare al reality come esperienza unica e totalizzante sarà il primo requisito per essere tra i futuri gieffini; dice “vogliamo persone semplici, spontanee, non costruite”, requisiti introvabili nelle ultime edizioni.

È proprio questa motivazione che evidentemente manca al dottor Rachid Khadiri Abdelmoula, venditore ambulante di origini marocchine da poco laureatosi in ingegneria a Torino. Alla proposta di partecipare al reality, ha cortesemente rifiutato in quanto non è interessato al successo effimero dato da un programma del quale non condivide i valori. E spiega la sua decisione con queste parole: “Preferisco progettare palazzi e il mio futuro di ragazzo normale, ex «vu’ cumprà», con un lavoro vero. Perché chi tiene duro e fa sacrifici, un lavoro lo trova”.

Ma le sorprese tra i rumors sui gieffini non mancano; la proposta di entrare nella casa di Cinecittà sembra essere stata fatta a una nota docente dell’Università Bocconi di Milano che però si riserva di decidere. Inoltre, malgrado la smentita da parte della fashion blogger Chiara Biasi di una sua partecipazione, sembrerebbe ancora valida l’idea di avere due blogger all’interno della casa, un uomo e una donna.

Le sorprese tra i concorrenti non saranno le uniche per questa nuova edizione che vedrà con buona probabilità alla conduzione al fianco della Marcuzzi la Gialappa’s Band, quel trio di terribili che per molte edizioni ha preso in giro gli inquilini della casa a Mai Dire Grande Fratello.

Infine a fronte dell’addio di Alfonso Signorini, gli autori del programma proporranno un terzetto di opinionisti per le sedici puntate del lunedì sera; tra i papabili Rocco Siffredi, al momento su Cielo con la trasmissione “Ci pensa Rocco”, forse in compagnia di Geppi Cucciari. Ancora ignoti gli altri nomi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *