Isabel Marant sbarca oggi da H&M

Il picchetto fuori dal negozio dalle prime ore dell’alba.
La coda infinita per entrare e accaparrarsi proprio quel capo, e speriamo che ci sia la taglia.
Le capsule collection delle grandi firme per i marchi low-cost sono un grande richiamo per chi, a prezzo pieno e alla boutique dello stilista, non si potrebbe permettere di acquistare niente.
E fanno gola a tutte, per quel capriccio in più, per quell’abito che è bello sapere di avere anche a prescindere dall’occasione giusta per indossarlo.

Era successo con Lanvin.
Era successo con Marni.
Oggi è il turno di Isabel Marant.

In 250 negozi H&M distribuiti in tutto il mondo inizia oggi la vendita della collezione della stilista francese, che per la prima volta proporrà non solo abiti per donna e bambino ma anche per l’uomo.

In Italia, negozi aperti dalle 9.
Un vero tour-de-force, un percorso a tempo, per accaparrarsi l’abito giusto.
Il sistema di gestione delle persone in coda sarà organizzato anche questa volta mediante distribuzione di braccialetti che permetteranno un’entrata scaglionata nell’angolo del negozio dedicato alla collezione.
I clienti, suddivisi in gruppi da 20 persone, avranno a disposizione 10 minuti per lo shopping.

Bando alle indecisioni, occhio attento e esperto, mano veloce, un salto in camerino e poi in cassa.
Venti “concorrenti” alla volta e dieci minuti per vestire un sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *