È un quadro surreale? No, un posto reale

Non piovono uomini come nell’opera surreale di Magritte, ma certo non si può dire che siano luoghi privi di fascino. Grazie ad elementi diversi, come uno scintillante mix di colori, un paesaggio estremo, un effetto di luce o delle forme innaturali rendono questi posti surreali, difficili anche da immaginare. Ma invece esistono e noi vi forniamo le prove e pure l’indirizzo, nel caso in cui voleste vedere di persona questo spettacolo dei sensi.

1. Le montagne dello Zhangye Danxia nel Gansu, in Cina. La formazione arcobaleno è il risultato di arenaria rossa e depositi minerali che si sono sedimentati per oltre 24 milioni di anni.

2. L’altalena presso la “Fine del Mondo” a Baños, in Ecuador. Ai confini di questo stato sudamericano si trova una casa sull’albero traballante (Casa de l’arbre) che domina un vulcano attivo nelle immediate vicinanze, da brividi.

3. Il Great Blue Hole, in Belize. Si tratta di una dolina sottomarina al largo della costa. Rappresenta uno dei migliori siti di immersioni subacquee al mondo e l’acqua giunge sino a 407 metri di profondità.

4. I campi di tulipani in Olanda. Molte persone spesso confondono Keukenhof, noto anche come il Giardino d’Europa, come lo spazio designato dei campi di tulipani. Tuttavia, questi campi maestosi si trovano appena fuori del giardino e sono per lo più di proprietà privata.

5. La grotta Hang Son Doong in provincia di Quang Binh, in Vietnam. Son Doong è la più grande grotta del mondo ed è nata circa 2,5 milioni di anni fa. Un blocco di mezzo miglio di edifici di 40 piani potrebbe adattarsi al suo interno.

6. Le grotte di ghiaccio del ghiacciaio Mendenhall di Juneau in Alaska, Stati Uniti. La grotta si trova sotto il ghiacciaio Mendenhall e si scioglie mentre si cammina attraverso di essa.

7. Il mare di stelle a Vaadhoo, isola delle Maldive. Di notte può apparire come l’immagine speculare delle stelle, la bioluminescenza in acqua è in realtà causata da microbi marini chiamati fitoplancton. L’effetto che ha sulla riva è assolutamente mozzafiato.

8. Trolltunga a Hordaland, Norvegia. Trolltunga è un pezzo di roccia che pende dalla montagna a circa 2.000 metri in aria. La lingua del Troll è disponibile per gli escursionisti da metà giugno a metà settembre circa.

9. Cave di marmo presso il lago General Carrera in Patagonia (Argentina e Cile). Le cave di marmo si trovano al centro del lago e sono state formate da onde nel corso degli ultimi 6.000 anni.

10. Glowworm Caves a Waitomo, Nuova Zelanda. Questo punto specifico è conosciuto come la Grotta delle lucciole, un luogo dove le lucciole creano un effetto stellato sul soffitto. Questa specie si trova esclusivamente in Nuova Zelanda e ogni esemplare ha le dimensioni di una zanzara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *