Inter news: a Bologna torna Campagnaro, Kovacic ancora in panchina

Dopo la movimentata settimana che ha visto Thohir entrare in scena nel mondo-Inter, si torna finalmente in campo. Avversario della beneamata di questa settimana è il Bologna di Stefano Pioli, che dopo le due vittorie con Livorno e Cagliari sembrava aver trovato finalmente la strada giusta dopo un inizio di campionato in cui sta annaspando più del previsto, ma nelle ultime due partite ha fatto ancora un passo indietro.
Tra le proprie fila i rossoblu possono contare su calciatori di spessore, uno fra tutti Diamanti, perciò Mazzarri è intenzionato a non sbilanciare più di tanto la squadra in avanti, anche perchè gli infortuni di Milito e Icardi gli tolgono due delle principali opzioni offensive.

Per questo motivo a centrocampo dovrebbe partire ancora una volta titolare Taider, protagonista di un alterco con il tecnico della sua nazionale (l’Algeria) dopo essere stato escluso dall’undici titolare, ma uomo importante nel recupero e nel rilancio dell’azione. Ancora una volta il talentuoso Kovacic partirà dalla panchina, nonostante le belle cose mostrate con la Croazia. Al giovane fantasista manca ancora qualcosa in fase di conclusione dell’azione, Mazzarri perciò si affiderà a Guarin e Alvarez per supportare l’unica punta, che sarà come sempre Rodrigo Palacio.

Ma la novità principale per l’Inter è quella che riguarda il reparto difensivo: anche se mancheranno Ranocchia (squalificato) e Samuel (infortunatosi nell’amichevole con il Chiasso) pare certo il recupero di Hugo Campagnaro. Il roccioso difensore argentino, tra i protagonisti principali dell’avvio di campionato, è reduce da un infortunio che lo ha tenuto quasi 2 mesi lontano dai campi. Prima di farsi male era diventato il faro della retroguardia nerazzurra, che con lui in campo era tra le meno battute della Serie A, ora dovrà dimostrare di essere pienamente recuperato. Al suo fianco, nella solita difesa a tre, dovrebbero essere schierati Rolando e Juan Jesus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *