I Baustelle tornano sul palco con ‘Minimal Fantasma Tour’

Era il 2008 quando alla radio iniziò a passare il dissacrante quanto autentico singolo “Charlie fa surf” che ha permesso ad un pubblico più ampio di scoprire ed apprezzare i Baustelle, gruppo di Montepulciano che alle spalle vantava già la pubblicazione di tre album e con quella canzone anticipava l’usciva del quarto “Amen“, premiato con il disco d’oro e tanto successo.

Dall’inizio della loro carriera sono passati più di dieci anni e l’universo musicale della band toscana si è plasmato e raffinato, percorrendo un sentiero ideale che dallo sguardo sincero sull’adolescenza romantica e tormentata è giunto alle conquiste incerte della maturità, alla riflessione accurata e profonda, alla sensibilità sottile racchiusa nell’ultimo lavoro “Fantasma” uscito nel 2013 e portato in tour durante l’anno.

Un’ottima annata che continua a dare frutti sempre più gustosi, come la nuova tournée che i Baustelle hanno presentato nella serata d’esordio al Teatro De Micheli di Copparo (Fe) e li porterà per sette nuove tappe su alcuni dei palchi più prestigiosi d’Italia in una versione originale e suggestiva.

Nel “Minimal Fantasma Tour” Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi e Claudio Brasin abbandoneranno la solennità musicale dell’orchestra per sperimentare una tipologia di concerto inedita, dove l’essenza dei testi sarà spogliata dai soliti arrangiamenti e rivestita con leggerezza in una dimensione più personale. Le canzoni saranno accompagnate dal quartetto AltriArchi (composto dal primo violino Daniele Richiedei, Vincenzo Albini al violino, Marco Pennacchio al violoncello e Valentina Soncini alla viola) insieme ad altri tre musicisti che guideranno il pubblico attraverso le molteplici anime delle canzoni, esaltandone il significato celato tra le parole.

Come quando ci si ferma per riflettere sulle conquiste del passato e l’incertezza del futuro, i Baustelle volgeranno lo sguardo verso tutto il repertorio della loro carriera, sfogliando tra gli album e ripescando canzoni più datate come Sergio, Perché una ragazza d’oggi può uccidersi?, Cuore di tenebra, Gomma e La canzone del Riformatorio, unite ad alcuni brani del nuovo album “Fantasma” e di “La moda del lento“, la seconda opera del gruppo che dal 3 Dicembre sarà nuovamente disponibile nei negozi e in digitale per celebrare il suo decennale.

Il Minimal Fantasma Tour partirà il 29 Novembre dal Teatro Splendor di Aosta, per poi proseguire il 3 Dicembre al Teatro Lyrick di Assisi (PG), il 6 Dicembre al Teatro Acacia di Napoli, il 16 Dicembre al Teatro Nuovo San Giovanni di Udine, il 18 Dicembre al Teatro Colosseo di Torino, il 21 Dicembre all’Auditorium della Conciliazione di Roma e il 28 Dicembre al Teatro Politeama di Prato.

Fonte: baustelle.it

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Ww0perO6sec[/youtube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *