Knockout game, pugni ai passanti. Il nuovo macabro gioco americano

Al tappeto in un sol colpo. Si chiama knockout game ed è la nuova tendenza tra i teenager americani. Il macabro “gioco” consiste nell’aggredire inaspettatamente i passanti e stenderli con un solo e potente pugno, tanto potente da causare la perdita dei sensi dello sfortunato passante, che ha avuto solo la sfortuna di trovarsi al posto sbagliato nel momento sbagliato. Il tutto così, per divertimento e per vantarsi magari con gli amici dimostrando loro di essere capaci di mettere al tappeto una persona con un colpo solo.

Il fenomeno si sta diffondendo in maniera allarmante negli Stati Uniti, dove la bravata ha anche mietuto le prime vittime, tre morti per l’esattezza. I video che documentano queste azioni sono approdati anche su Youtube, dove si vede chiarissimo il momento in cui il passante viene colpito senza preavviso, cadendo a terra violentemente e senza la possibilità di attutire la caduta con le mani perché privo di sensi. Gran parte di questi video sono registrati da videocamere di sorveglianza, ma talvolta anche dagli amici del ragazzo che si appresta a colpire la sua vittima.

Ad oggi gli stati americani più colpiti dal fenomeno sono il New Jersey, Massachussets, Wisconsin, Missouri, Illinois, e New York. Ed è proprio a New York che la polizia ha avanzato anche l’ipotesi del razzismo, alla base di queste assurde azioni. Ipotesi suffragata da una serie di aggressioni di questo tipo verificatesi a Brooklyn, quartiere popolato da molti ebrei, o perché l’episodio ha visto coinvolti ragazzi di colore.

Fortunatamente molti dei ragazzi che si sono resi protagonisti di queste bravate sono stati identificati e puniti dalle autorità giudiziarie statunitensi. È il caso di due ragazzini di 13 e 16 anni che sono stati condannati a 18 mesi di arresti domiciliari per l’uccisione di un uomo a New York. Mentre è andata peggio ad un ragazzo di 20 anni che è stato condannato a 55 anni di detenzione per omicidio di secondo grado.

Come molte altre cose nate negli Stati Uniti, anche il knockout game rischia di prendere piede in Europa. In Gran Bretagna, infatti, i giornali parlano di un fenomeno in forte diffusione. In Italia non si sono ancora registrati casi simili, ma il knockout game potrebbe presto approdare anche nel Belpaese, creando un allarme sociale da non sottovalutare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *