Dario Argento, lo racconta Banana Yoshimoto

Si intitola “A proposito di lei” l’ultimo libro di Mahoko Yoshimoto, in arte Banana, pubblicato il 20 novembre 2013 da Feltrinelli. La scrittrice, celebre al pubblico internazionale per il suo stile inconfondibile, ha recentemente dichiarato di aver tratto ispirazione per la stesura del romanzo dal “maestro del brividoDario Argento, uno dei registi italiani più famosi al mondo, e dalla sua pellicola “Trauma”.

A proposito di lei” racconta la storia di due cugini, Yumiko e Shoichi, figli di sorelle gemelle. I due, molto legati da bambini, crescendo smettono di frequentarsi e perdono i contatti. Si ritrovano in età adulta, profondamente cambiati dalle esperienze vissute, quando Shoichi decide di prendersi cura della cugina Yumiko che, rimasta orfana di entrambi i genitori, vive in una profonda solitudine. La donna, affetta da gravi amnesie, non riesce più a ricordare i giorni della sua infanzia e così Shoichi la accompagna, con affetto e pazienza, in un cammino ricco di flashback e momenti oscuri, fino alla scoperta di eventi tragici e misteriosi: un trauma, vissuto da bambina, rimosso dai ricordi del passato, che riaffiorerà come un’onda nella sua dolorosa memoria.

La Yoshimoto, che grazie a romanzi come Kitchen e Tsugumi, si è aggiudicata di diritto un posto tra le scrittici contemporanee più apprezzate nell’attuale panorama letterario, in diverse occasioni ha dichiarato di essere una grande ammiratrice di Dario Argento e dei suoi film, definendoli dei veri e propri “antidepressivi”.

Banana, nel post scriptum di “A proposito di lei”, ha omaggiato il regista dedicandogli il libro: “Questo romanzo, anche se penso sia difficile immaginarlo, è stato scritto sulla base del film Trauma di Dario Argento. Lo dedico a Dario, che me ne ha dato gentilmente il permesso e che è stato di grande sostegno per la mia vita e il mio lavoro creativo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *