Fantacalcio consigli per l’uso: 14.a giornata

Eccoci arrivati al nostro appuntamento settimanale con la rubrica “Fantacalcio consigli per l’uso“. Taccuino e penna a portata di mano dunque, è il momento di mettere da parte i dubbi e fare le scelte su quale formazione mandare in campo nel week-end per la 14.a giornata di Serie A. Si inizia.

PARMA-BOLOGNA: I gialloblù non possono prescindere dal tandem CassanoParolo, dai loro piedi le giocate decisive. Amauri e Paletta al rientro hanno voglia di far bene. Per Bianchi una chance importante, forti dubbi per Perez e Pazienza.

GENOA-TORINO: Rientra Kucka e con lui i possibili gol dalla mediana. La velocità di Antonelli e Fetfatzidis potrebbe creare qualche pericolo alla difesa granata, Darmian e Bovo a rischio cartellino.

CATANIA-MILAN: Kakà ha ormai preso in mano le redini rossonere. Con Mexes e Abate indisponibili e Zapata squalificato, Allegri darà una chance a Silvestre. Per De Canio quasi un’ultima spiaggia, fiducia a Castro e Plasil.

ATALANTA-ROMA: da evitare la difesa dei bergamaschi, il tridente Gervinho-Ljajic-Florenzi potrebbe fare danni. Ancora in campo Dodò, nessun problema per Pjanic e Benatia. Denis vuole tornare al gol.

CAGLIARI-SASSUOLO: Avramov potrebbe riconfermarsi dopo Roma. Nainggolan di nuovo in campo dopo la squalifica, mentre Ibarbo può risultare devastante. Da evitare Schelotto e Magnanelli. Berardi sempre in campo.

CHIEVO-LIVORNO: I calci piazzati di Emerson potrebbero decidere un match che si preannuncia chiuso e con poche emozioni. Lo stesso vale per le torri clivensi, Cesar e Dainelli su tutti. Thereau dentro solo con problemi di formazione.

INTER-SAMPDORIA: Torna Ranocchia e pure Zanetti dal 1′, mentre Handanovic non dovrebbe correre seri pericoli. Per i blucerchiati fiducia a Obiang, Cambiasso e Taider a rischio cartellino. Sempre in campo Alvarez e Jonhatan.

JUVENTUS-UDINESE: Limitato turnover per Conte dopo la vittoria europea. De Ceglie e Caceres sulla fascia aumentano le opzioni offensive bianconere, ma i cross potrebbero essere poco efficaci con Llorente in panchina. Da Quagliarella le giocate decisive. Sì a Pereyra e Gabriel Silva, no a Danilo.

FIORENTINA-VERONA: Borja Valero l’arma in più per i viola, la sua qualità è indispensabile. La difesa di Mandorlini in trasferta non è affidabile, Rossi e Cuadrado andranno a nozze. Romulo e Halfredsson troveranno più di una difficoltà in mezzo al forte centrocampo di Montella.

LAZIO-NAPOLI: Torna Biglia con le sue geometrie, mentre Hernanes non può fallire. Konko-Armero duello interessante, più di un dubbio su Pandev , nonostante sia l’ex della gara. Sempre in campo Callejon e Candreva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *