I vip italiani e le superstizioni

Italiani popolo di superstiziosi. Certo le generalizzazioni sono sempre troppo imprecise e astratte(altrimenti non sarebbero tali!) ma possiamo ricavare esempi celebri del panorama italiano, che compiono riti o portano sempre con sé oggetti significativi per non incappare in qualche malocchio o sfortuna, che confermano questo detto.

La conduttrice di “Verdetto finale” e dell’ultima edizione dello “Zecchino d’oro” Veronica Maya, si sente in una “botte di ferro” prima di ogni debutto di una nuova trasmissione, grazie ai moltissimi cornetti e ferri di cavallo che i suoi compaesani sorrentini le hanno regalato.

Matteo Marzotto invece, così come il principe Emanuele Filiberto, sono molto superstiziosi. Una notte, di fronte a un gatto nero che attraversò la strada, entrambi aspettarono per ore invano che qualcuno passasse per quella via, per portarsi via la sfiga, salvo poi addormentarsi e risvegliarsi ore dopo senza che essersi accorti se qualcuno fosse passato o meno.

Miss Italia 2010, Francesca Testasecca invece, mescola scaramanzia e preghiera. Crede molto nelle sensazioni che prova quando vede per la prima volta una persona e usa come portafortuna il segno della croce mattutino.

La modella Bianca Balti è molto scaramantica: teme il gatto nero, evita di passare sotto le scale e pensa che certe persone portino male. La sua convinzione è che le scaramanzie siano come i peccati cattolici, cioè dei fattori culturali.

La celebre attrice Martina Stella ha come portafortuna un braccialetto di stoffa nero, da cui non si separa mai, e che le fu donato dalla sua compagna di banco delle superiori.

Un’altra famosa attrice, Isabella Ferrari, crede molto nelle potenzialità del sale: ha messo un bicchiere di sale in ogni angolo della sua casa(compreso sotto al letto) perchè è convinta che il sale porti via con sè la negatività.

Valeria Marini è un’altra celebrità che apprezza la fantomatica capacità del sale di purificare dalle negatività: almeno una volta alla settimana infatti, si depura con un bagno caldo in acqua e sale grosso.

La conduttrice di “Ballando con le stelle” Milly Carlucci da piccola non si separava mai dalla collanina d’oro con il ciondolo della Bilancia, il suo segno, che sua nonna le aveva regalato.

La cantante Lola Ponce ha invece un’altro tipo di portafortuna: da piccola si accorse che ogni volta che le passava una farfalla vicino le capitava poi qualcosa di bello. È da allora che colleziona tutto ciò che abbia la forma del piccolo insetto.

L’attore Luca Ward ha come oggetto portafortuna un regalo della sua ex-suocera: un’acquamarina incastonata in un ciondolo d’oro bianco appesa ad una catenina che tiene sempre al collo.

Il conduttore Daniele Bossari utilizza come gesto scaramantico prima di entrare in scena quello di bere un bicchierino di liquore(preferibilmente grappa) a volte in compagnia delle showgirl Alessia Marcuzzi e Michelle Hunziker.

Gabriel Garko infine, l’attore della “L’onore e il rispetto” o “Il peccato e la vergogna”, non è molto scaramantico ma evita ad esempio di passare sotto le scale o di passare il sale a tavola. Rifiuta invece decisamente la superstizione del gatto nero, tanto che ne ha due in casa.

A conti fatti chi più chi meno alla fine un pò di superstizione e paura della sfortuna ce l’abbiamo tutti. Anche le celebrità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *