Serie A di basket 8.a giornata: la capolista Brindisi ospita Cantù

L’ottava giornata della Serie A di basket, che comincia oggi con l’anticipo fra Reggio Emilia e Virtus Bologna, si preannuncia molto interessante, con sfide che possono dare parecchie indicazioni.

A partire proprio dal match fra la Reggiana e le V nere, con la squadra di Massimiliano Menetti che cerca i due punti per allontanarsi dall’ultimo posto e quella di Luca Bechi che deve ripartire dopo la sconfitta casalinga contro Venezia. Il Pala Bigi è chiamato a raccolta per sostenere i proprio beniamini e spingerli verso un successo che risulterebbe fondamentale per il prosieguo.

Da non perdere il match clou dell’8.a giornata fra Brindisi e Cantù. I padroni di casa, grazie ad un inizio memorabile, sono in testa da soli e l’obiettivo è rimanerci il più a lungo possibile. Le due vittorie in trasferta contro Varese e Caserta hanno definitivamente consacrato Brindisi come una grande della pallacanestro italiana, la sfida di domani contro i canturini rappresenta l’ennesimo banco di prova per coach Piero Bucchi e i suoi. Cantù , dal canto suo, nell’ultimo turno ha sconfitto al Pianella i campioni in carica della Montepaschi Siena, e in Eurocup ha battutto Le Mans dopo un tempo supplementare, qualificandosi con tre turni d’anticipo al Last 32; moralmente dunque, la banda di Stefano Sacripanti sarà galvanizzata, ma potrebbe pagare qualcosa sotto l’aspetto fisico, visto il notevole dispendio di energia in campo europeo.

Altro testa a testa da non perdere quello fra Milano e Roma. L’Emporio Armani è reduce da una sconfitta di misura in Eurolega contro lo Zalgiris, idem la Virtus, che in Eurocup ha perso di 1 punto in casa contro il Dexia Mons. Entrambe nell’ultimo turno di campionato hanno conquistato una vittoria, e le due compagini non vogliono perdere ulteriore terreno e rimanere attaccate al gruppetto di testa.

Anche per Siena, che ha ritrovato il sorriso grazie alla vittoria europea contro il Bayern Monaco, l’imperativo è vincere. La sconfitta nell’ultimo turno contro Cantù ha fatto perdere alla squadra di coach Marco Crespi il primo posto e l’obiettivo diventa riconquistarlo quanto prima. La gara al PalaEstra contro Pistoia, sulla carta, non presenta particolari insidie, a patto che la Mens Sana giochi la sua pallacaneestro.

Interessante anche il match fra Venezia, rinvigorita dopo il cambio di panchina e l’arrivo di Zare Markovski e Sassari, che in Eurocup sta facendo faville. La Reyer arriva da due vittorie di fila, di cui l’ultima a Bologna contro la Virtus, ed è in un ottimo momento di forma, discorso simile per la Dinamo, che dopo la sconfitta del 6 novembre contro Cedevita (Eurocup) ha conquistato 6 vittorie in altrettanti match fra campionato e coppa.

A completare il programma dell’8.o turno Avellino-Cremona, Varese-Pesaro e Montegranaro-Caserta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *