YotaPhone è un ibrido metà smartphone e metà eReader

La guerra degli smartphone continua a essere combattuta nel campo degli schermi: più grandi, curvilinei, flessibili, avvolgenti e anche doppi. È il caso del “nuovo” arrivato in battaglia, lo YotaPhone che con i suoi due schermi, uno sul fronte e uno sul retro, vuole conquistare il mercato europeo e americano partendo dalla Russia.

YotaPhone verrà lanciato nel mercato giusto in tempo per trovarlo sotto l’albero di Natale, ma il device a due schermi era già stato presentato tre anni fa e l’inizio della vendita era stato programmato per il Natale dell’anno passato. Nonostante smartphone a due display siano assolutamente assenti nel mercato della telefonia, la compagnia potrebbe rischiare di fare un buco nell’acqua poiché le caratteristiche tecniche del device rimangono quelle di tre anni fa, e oggi è già un prodotto di fascia media.

Venendo alle specifiche dell’oggetto, la peculiarità è appunto nei due schermi da 4,3 pollici, di cui uno è il classico LCD da 12380×720, mentre l’altro è uno schermo E-Link da 640×360, ovvero come gli eReader. Le dimensioni sono nella media: misura 133,6 mm in altezza, 67 mm in larghezza, 9,99 mm in profondità e pesa 146 grammi.
È presente una fotocamera posteriore da 13 megapixel con flesh LED ma senza stabilizzatore e una anteriore da 1 megapixel.

In dotazione anche Wifi, Bluetooth 4.0, la bussola, il giroscopio, l’accelerometro, la radio e naturalmente il GPS. La CPU è una dual-core da 1.7GHz, sono presenti 2 GB di RAM, 32 GB di memoria interna e batteria da 1800mAh.
La vera caratteristica dello YotaPhone è che lo schermo E-Link consuma pochissima energia e rimane costantemente attivo anche quando la batteria è scarica. L’E-Link permette di accedere alle funzioni basilari senza nemmeno attivare lo schermo LCD e se la batteria sta terminando permette di salvare informazioni importanti nello schermo, come ad esempio una mappa di Google.

Non manca molto per vederlo comparire sugli scaffali dei centri commerciali e secondo indiscrezioni il prezzo di lancio dovrebbe aggirarsi attorno ai 500 euro. Un prezzo forse troppo alto se non si considera il fatto che abbia due schermi, e bisogna anche verificare quale tipo di consumatore può essere interessato all’acquisto di un device come lo YotaPhone.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=T-V60N1x6p8[/youtube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *