Christmas special edition: nuove borse sotto l’albero

Bussa alla porta Babbo Natale e le donne ingolosite sempre più dalle special edition del periodo, aprono e lo invitano a posizionare i suoi doni sotto il grande albero decorato, già colmo per carità, ma contemporaneamente anche così spazioso da poter offrire asilo a qualche altro “pacchetto” alla moda.

Il punto debole di ogni donna é presto individuabile. Un occhio distratto che si posa su di una qualsiasi figura femminile noterà gli accessori della donna; anche la più semplice non rimane incolume dal fascino di scarpe e borse.

Nella “letterina” a Weihnachtsmann le borse quest’anno sono protagoniste indiscusse.
L’edizione limitata firmata Tod’s ripropone Sella Bag, elegante e raffinata, in chiave “dressage” con l’applicazione di un elemento nuovo: la pelliccia. I materiali utilizzati spaziano dal lapin al visone, i manici rifiniti di pelle di vitello offrono inoltre quel dualismo cromatico impalpabile e armonico che nella palette dei colori si colloca fra le tonalità del panna, del nocciola e del blu notte.

E se dallo stile bon ton vogliamo passare a un outfit più trasgressivo, il nero e le borchie della biker Bag Miu Miu fanno al caso nostro. Per quest’inverno la sensualità del rock e della donna perfetta a cavalcioni su una Harley Davidson sono il mood ispirativo per Miuccia Prada. Le borse disegnate per questa collezione assai vivace, giovanile e funzionale diventano in men che non si dica l’oggetto più desiderato delle ragazze amanti delle borse capienti e della facile versatilità.

Romantica e tradizionale, colorata e fashionista è l’ultima proposta in limited edition di Furla che per il Natale 2013 ripropone Candy Bag “vestita di nuovo”. L’iconico bauletto dalla struttura in PVC nella nuova versione bicolore, accosta la luminosità dei colori accesi e positivi al conclamato gioco leggero di trasparenze, offrendo una vibrante positività a chi la indossa. I colori di questa collezione riescono a portare il sole anche durante le giornate più uggiose dell’inverno, riuscendo empiricamente a trascinar fuori dal plaid anche le donne più metereopatiche.

E voi nella vostra lettera a Babbo Natale quale special edition for Christmas avete richiesto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *