Prada, gli ‘Sguardi sul mondo’ dei giovani creativi

Prada Journal e la casa editrice Feltrinelli insieme in un progetto iniziato nell’aprile del 2013: “Sguardi sul Mondo” è il primo romanzo che unisce moda e letteratura.

Il progetto aveva lo scopo di scoprire nuovi talenti letterari nel mondo.
Il 28 ottobre 2013, infatti, ha avuto luogo un concorso al quale hanno partecipato milletrecento nuovi scrittori, che, in trenta lingue diverse, hanno presentato i loro racconti.
“Sguardi sul Mondo” nasce da una metafora lanciata sul sito ufficiale della maison Prada: “Quali realtà ci restituiscono i nostri occhi? E come vengono filtrate queste realtà attraverso le nostre lenti?”
I romanzi presentati al concorso partivano proprio da questo presupposto. Ognuno degli scrittori presenti, ha raccontato il proprio punto di vista ponendo uno sguardo sul mondo con occhi(ali) diversi.

Il romanzo di Prada contiene i cinque premiati.
La serata di premiazione si è svolta presso l’Epicentro Prada di Broadway, a New York, che in nome dei un’occasione di tale spessore è stato trasformato in un moderno salotto letterario.
Mattia Conti, Leisl Egan, Angel Mario Fernàndez, Peng Young e Sarah Harris Wallman, sono i nomi dei cinque autori dei manoscritti scelti per la pubblicazione di “Sguardi sul Mondo”.

Un modo per premiare l’innovazione e la creatività. Un modo per stimolare la cultura e l’anticonformismo di idee di massa.
Prada ha raccolto tutte quelle qualità intrinseche di chi ha stoffa e merita che la propria versione della vita venga tradotta in parole e letta da chi si aspetta una visione creativa e innovativa di quest’ultima. Una vita osservata da lenti diverse.

“Sguardi sul Mondo”, nelle versioni italiana e inglese, è scaricabile gratuitamente in versione e-book su Amazon, Apple, Kobo, sul portale Feltrinelli, e su quello di Prada.

[Credit Photo: luxou.it]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *