Eva Mendes: senza veli per il ruolo che le ha cambiato la vita – VIDEO
Eva Mendes: senza veli per il ruolo che le ha cambiato la vita – VIDEO

Eva Mendes: senza veli per il ruolo che le ha cambiato la vita – VIDEO

Eva Mendes è un’attrice statunitense di origini cubane considerata tra le più belle donne dello spettacolo. Il grande passo nella sua carriera è avvenuto grazie ad un ruolo particolare.
Eva Mendes, la splendida attrice statunitense di origini cubane, è considerata tra le donne più belle del mondo dello spettacolo. La donna è nata in Florida il 5 marzo del 1974 da genitori cubani. Alla separazione dei genitori Eva segue la madre a Los Angeles. Il suo aspetto la aiuta sin da subito a farsi strada nel mondo dello spettacolo. Reciterà in alcuni videoclip musicali e successivamente comincerà ad essere presente in alcune serie tv dove le verranno affidati dei piccoli ruoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Paul Walker: la passione segreta del bellissimo attore scomparso

Eva Mendes: una carriera in ascesa

Eva Mendes senza veli
Eva Mendes (Getty Images)

Ad un certo punto però, arriva la svolta. Con il film Training Day, la donna recita accanto a Denzel Washinton, ma c’è una particolarità: in questa pellicola Eva Mendez appare senza veli. Si tratta del giro di boa nella carriera dell’attrice, che da lì in poi verrà scritturata per ruoli di maggiore peso, come quello di “Hitch – Lui sì che capisce le donne”, in cui recita accanto a Will Smith. E’ poi il tempo di 2 Fast 2 Furious, il film del 2003 in cui recita accanto al bellissimo attore prematuramente scomparso Paul Walker. Per chi volesse vederla all’opera in questo film, si ricorda che la pellicola verrà trasmessa questa sera 5 giugno 2020 su Italia 1 alle ore 21.30.

L’attrice ha poi recitato anche in C’era una volta in Messico, in Out of time e in Live! – Ascolti record al primo colpo.

Il trailer del film

Ecco di seguito il trailer del film che le ha spalancato le porte del successo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> La prova del cuoco chiude? Si riapre la battaglia Isoardi-Clerici