Re-Open Eu, il sito per organizzare le vacanze in sicurezza

Informazioni sulle regole da seguire e sulle restrizioni vigenti nei vari paesi grazie alla app e al sito Re-Open Eu.

Re-Open Eu è la piattaforma recentemente approvata dalla Commissione europea per facilitare l’organizzazione di viaggi e vacanze negli Stati dell’Unione europea dopo l’emergenza coronavirus. Le informazioni fornite all’interno della piattaforma – di cui sarà presto resa disponibile una app – permetteranno agli utenti di pianificare le vacanze nel rispetto delle norme di sicurezza presenti nei diversi protocolli sanitari.

Dopo la riapertura delle frontiere diventa essenziale conoscere i contesti dei paesi presso cui viaggiatori e vacanzieri hanno intenzione di recarsi. In un paese potrebbe essere necessario indossare la mascherina nei luoghi pubblici. In altri potrebbe essere richiesto di farlo soltanto in determinate circostanze. È inoltre fondamentale conoscere la situazione dei contagi e quella dei ricoveri nelle strutture sanitarie. Così come è bene conoscere l’eventuale necessità di osservare periodi di quarantena in ingresso.

La mappa interattiva presente su Re-Open Eu permette di consultare in tempo reale aggiornamenti costanti riguardo alle misure nazionali adottate da ciascun paese. Oltre a tutto questo la piattaforma offre informazioni sulle misure vigenti in strutture alberghiere, spiagge e siti di interesse turistico.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI >>> Viaggi in Europa, frontiere riaperte: i paesi in cui andare senza restrizioni

Vacanze 2020, le regole consultabili su Re-Open Eu

re-open eu
(Getty Images)

I contenuti del sito Re-Open Eu sono disponibili in tutte le 24 lingue dell’Ue. Non sono rivolti soltanto agli utenti finali ma anche agli stessi esercenti, proprietari di strutture turistiche e ristoratori. Consultando la mappa sarà possibile osservare le misure adottate da altri colleghi in altri paesi, ed eventualmente trarne ispirazione per sviluppare propri modelli di sicurezza.

Nella schermata principale della mappa sono indicati in verde i paesi che hanno aperto le frontiere e non pongono particolari limitazioni. In giallo ci sono quelli che non hanno riaperto, o che non sono aperti a tutti. Cliccando su ciascuno Stato è possibile ricevere ulteriori informazioni riguardo alle norme da rispettare sul posto.

Tra le altre informazioni fornite ci sono per esempio quelle sulla necessità o meno di indossare la mascherina. In qualche paese è inoltre richiesto un certificato medico o di fornire l’esito di un test negativo alla Covid-19.