Inter senza Champions League: Conte teme la beffa d’agosto
Inter senza Champions League: Conte teme la beffa d’agosto

Inter senza Champions League: Conte teme la beffa d’agosto

Inter senza Champions League: Conte teme la beffa d’agosto. C’è una combinazione di risultati che potrebbe portare a una clamorosa esclusione.

Tante nubi all’orizzonte per l’Inter allenata da Antonio Conte. I risultati dalla ripresa del calcio in Italia sono stati molto deludenti. Prima è arrivata l’eliminazione in semifinale di Coppa Italia contro il Napoli. Poi le beffe in campionato: pareggio col Sassuolo 3-3, sconfitta col Bologna 2-1 e per finire il 2-2 di ieri contro l’Hellas Verona. Tutti risultati negativi tra l’altro subiti in rimonta. E se con le sconfitte di Juventus e Lazio di martedì c’era la possibilità di tornare a lottare per lo Scudetto, ora il titolo è ormai definitivamente sfumato.

La situazione è complicata, e addirittura secondo il giornalista Momblano a fine stagione Conte potrebbe essere esonerato. Una scelta che sarebbe dettata da un’incompatibilità dell’allenatore con la filosofia societaria di Suning. La proprietà cinese sarebbe stufa dei lamenti continui di Conte, il più delle volte indirizzati nei confronti del club.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Clamoroso Inter, Conte rischia l’esonero

Inter, Champions League a rischio?

Conte
Antonio Conte (Getty Images)

Sfumato lo Scudetto, ora potrebbe essere a rischio anche la qualificazione alla prossima Champions League. I 14 punti di vantaggio su Roma e Napoli in campionato lasciano abbastanza tranquilli, quando mancano ormai sette giornate alla fine del campionato. Il calendario tra l’altro è abbastanza semplice, e proprio questo aumenta i rimpianti per non avere lottato fino in fondo per lo Scudetto.

Dopo la fine del campionato però proprio Roma e Napoli potrebbero però giocare un brutto scherzo all’Inter. Si tratta di una possibilità remota, ma nel calcio mai dire mai. Se infatti l’Inter dovesse finire il campionato al quarto posto, il Napoli vincere la Champions League e la Roma l’Europa League, allora per i nerazzurri si chiuderebbero le porte della Champions League.

A quel punto infatti le qualificate sarebbero Juventus, Lazio, Atalanta, Napoli e Roma. E visto che da regolamento Uefa possono partecipare al massimo cinque squadre per nazione in Champions League, l’Inter verrebbe tagliata fuori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> F1, GP Austria 2020: che cos’è il DAS Mercedes, illegale secondo Red Bull