Bonus vacanze 2020, la lista degli agriturismi aderenti

Bonus vacanze 2020, la lista degli agriturismi aderenti. La Fondazione Campagna Amica ha reso note tutte le strutture dove sarà possibile sfruttare la misura prevista dal Decreto Rilancio.

Una bella notizia per gli amanti dei viaggi e della cucina che vogliono restare in Italia a passare le vacanze sfruttando il bonus messo a disposione dal governo all’interno del Decreto Rilancio.

Il bonus vacanze, come ormai noto ai più, può essere richiesto dai nuclei familiari la cui Isee non superi i 40 mila euro. La somma da spender può arrivare fino a un massimo di 500 euro previsto per la famiglia composta da almeno tre persone. Di questi 500 euro, 400 vengono subito utilizzati tramite sconto presso la struttura aderente al bonus scelta per trascorrere la vacanza. Si tratta di una misura prevista dal Decreto Rilancio per fare in modo che le imprese che lavorano nel settore turistico possano rilanciarsi dopo un periodo molto difficile causato dal lockdown.

Il bonus – che può essere richiesto e speso fino al 31 dicembre 2020 – finora in realtà ha mosso non poche critiche, visto lo scarso numero di strutture aderenti. Qualcosa però inizia a muoversi grazie anche alla Fondazione Campagna Amica, che ha reso nota la lista degli agriturismi presenti in tutta Italia che aderiscono all’iniziativa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bonus vacanze 2020: come funziona l’app per richiederlo

Bonus vacanze
Bonus vacanze (Getty Images)

Bonus vacanze 2020, gli agriturismi regione per regione

La lista degli agriturismi presso cui è possibile sfruttare il bonus vacanze è scaricabile tramite questo link. Nel PDF sono presentate, regione per regione, tutte le strutture aderenti con indicati anche i relativi siti internet per valutarli uno a uno.

A farla da padrona è la Toscana, con ben 68 agriturismi tra cui sarà possibile scegliere. Si può anche scegliere zone di mare, dalla Calabria alla Sicilia oppure la Sardegna. C’è anche la Puglia con tre differenti Masserie: “Curatori” a Bari, “Salamina” a Brindisi e Stali a Lecce. Se per Abruzzo e Basilicata ci sono solo due possibili scelte, “La Casina Rosa” di Pescara e “La Dimora dei Cavalieri” di Potenza, ci sono più alternative in altre regioni come Emilia Romagna (17) e Veneto (23).