Coronavirus, morto Anton Khudayev medico della Nazionale ucraina

Anton Khudayev, medico della nazionale di calcio ucraina e del Metalist, è morto a soli 48 anni a causa del coronavirus

Ucraina in lutto, si è spento all’età di 48 anni il medico sociale della nazionale di calcio. Il coronavirus continua a mietere vittime e non fa sconti ovviamente neanche al mondo del calcio. Molti i calciatori e gli addetti ai lavori colpiti in Europa dall’epidemia. Questa volta è l’Ucraina a piangere un componente della sua nazionale. Anton Khudayev era molto conosciuto in patria, lavorava infatti da oltre 20 anni nella squadra di prima divisione ucraina il Metalist Kharkiv, oltre a essere medico della nazionale guidata da Andrij Shevchenko dal 2016. La federazione si è unita al cordoglio, così come tutto il movimento calcistico, piangendone la perdita e ricordando il medico con un post sul suo profilo ufficiale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Morto Sergio Vatta, talent scout del Torino: calcio italiano a lutto

Coronavirus, morto il medico della nazionale ucraina

La notizia straziante della morte del medico, è stata comunicata dalla pagina della federazione calcistica ucraina. Il post descrive nel dettaglio la scomparsa di Anton Khudayev, confermando come causa del decesso proprio l’infezione da covid-19, che ha provocato il collasso dei polmoni. Khudayev era collegato a un respiratore. Il presidente della federazione Andrew Pavelka, l’allenatore Andrij Shevchenko e tutti i membri dello staff si sono uniti al cordoglio di familiari e amici per la prematura scomparsa del medico. I migliori dottori ucraini – si legge nel post – hanno combattuto fino all’ultimo per salvarlo, ma alla fine si sono dovuti arrendere. Anche il Metalist Kharkiv, attraverso i propri canali social, ha espresso vicinanza alla famiglia e ha ricordato Anton Khudayev, come si legge nel post sul sito ufficiale della squadra, come un “simbolo del calcio Ucraino”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Bollettino Covid-19 26 luglio: 255 nuovi positivi