Milan e Emirates ancora insieme: rinnovato il contratto

Il Milan e Emirates viaggiano ancora insieme: la compagnia aerea degli Emirati Arabi ha rinnovato la sponsorizzazione con il club, ma a cifre più basse

Milan e Emirates viaggiano ancora insieme: anzi, voleranno, e quest’anno lo faranno in Europa vista la classifica dei rossoneri. Partner dal 2007, dal 2010 è sponsor sulla maglia e quattro anni dopo ci fu il primo rinnovo quando Barbara Berlusconi era Amministratrice Delegata. L’ultimo rinnovo con la compagnia aerea degli Emirati Arabi è del 2017 e il legame questa volta durerà fino al 2023 quando sarà il diciassettesimo anno consecutivo di collaborazione.

Il logo della società non ci sarà solo sulle maglie ufficiali della prima squadra ma come negli altri anni, anche delle “formazioni del Settore Giovanile e del progetto Academy rossonero come nel corso degli ultimi 10 anni”, scrive la società nel comunicato stampa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, morto Anton Khudayev medico della Nazionale ucraina

Rinnovo contratto Milan-Emirates, alla società cifre più basse

Milan e Emirates

Nello stesso comunicato in cui si è annunciato il rinnovo, non si parla di cifre ma pare che siano più basse rispetto all’ultimo contratto stipulato tre anni fa. Secondo indiscrezioni, con il nuovo accordo dovrebbero entrare nelle casse del Milan 10-11 milioni di euro all’anno, quindi una cifra inferiore rispetto ai 14 previsti dal precedente. Altre modifiche nel contratto riguardano i bonus che in questo caso dovrebbero essere più alti e l‘esclusività della sponsorizzazione.

Secondo quanto si legge nel comunicato del club, infatti, la società potrà accordarsi nuovi sponsor commerciali sulla manica della maglia della prima squadra maschile, e sul kit di allenamento e sulla maglia della squadra femminile.

“Siamo lieti di rinnovare la nostra partnership” ha detto Flavio Ghiringhelli, manager di Emirates.