Serie A, c’è la data di partenza del prossimo campionato 2020 2021

Serie A, il Consiglio di Lega ha deciso la data di partenza del prossimo campionato: i dettagli sulla programmazione della stagione 2020/2021

AGGIORNAMENTO ORE 20.15 – La Lega ha deciso la data di inizio della Serie A 2020/2021. Il nuovo campionato inizierà il 19 settembre, con una settimana di ritardo rispetto a quanto paventato nelle scorse settimane. La fine è in calendario il 23 maggio (poi spazio agli Europei) e si giocherà anche il 3 gennaio.

******

Pur tra mille difficoltà, dubbi e punti interrogativi, alla fine la stagione 2019/2020 della Serie A si è regolarmente conclusa ieri. Senza playoff, playout, campi neutri o altro. Senza dubbio è stato un campionato anomalo, differente da tutti gli altri. Giocato in condizioni straordinarie: la pandemia da coronavirus ha sconvolto la vita degli italianie e creato ripercussioni anche sul campionato.

Restano ora dei punti interrogativi sulla prossima stagione, tra formula, date, stadi aperti o chiusi e così via. Se la proposta avanzata sui playoff è stata rifiutata in blocco, ora si lavora sulle date e oggi in serata alla fine del Consiglio di Lega verranno ufficializzate tutte le date della prossima stagione di Serie A. Ci sarà inevitabilmente meno tempo per organizzarsi e riposarsi, soprattutto per le squadre che saranno impegnate in Europa e che sperano di andare fino in fondo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A 2020-2021, è scontro sulla proposta playoff e playout

Serie A, il 19 settembre la ripartenza? Oggi la decisione

Serie A
Il pallone della Serie A(Getty Images)

Il 19 settembre è in pole position ma non è detto che alla fine riuscirà a spuntarla come data di ripartenza della Serie A. Il fronte più numeroso è quello che prevede una settimana di tempo in più per prepararsi rispetto alla data fissata in precedenza del 12 settembre. Sette giorni di differenza che andrebbero però a modificare la durata della sosta invernale.

Partendo prima, e cioè il 12 settembre, ai giocatori potrebbe essere concessa una pausa lunga, come da tradizione da Natale fino all’Epifania. Al contrario, se si partirà il 19, sarà inevitabile inserire un turno sotto le feste, il 3 gennaio 2021. Posticipare oltre il 19 è un’idea che in A piace al Napoli e a pochissimi altri: per la Lega non è una soluzione da potere prendere in considerazione. La stagione va infatti chiusa entro il 23 maggio per dare spazio alle nazionali in vista dell’Europeo. Presa la decisione in serata, domani verrà ufficializzata nel Consiglio Federale.