Coronavirus, focolaio Mantova si allarga: 127 positivi

Si allarga in provincia di Mantova il focolaio di Coronavirus tra i lavoratori di un’azienda agricola. Sale a 127 il numero di casi positivi accertati. Sotto osservazione altra azienda della zona.

Siamo a Rodigo, in provincia di Mantova, dove un’azienda agricola della zona ha innalzato decisamente il numero di casi di positività del territorio. Qui, infatti, si allarga il focolaio di pazienti risultati positivi al tampone: 127 totali, tra impiegati addetti al confezionamento e braccianti. L’azienda in questione è la Francescon, con oltre 400 dipendenti già sottoposti al test e messi in isolamento preventivo. Svolti i tamponi anche presso un’altra azienda agricola della zona ma per ora non si registrano casi di positività nei 44 risultati già ottenuti su circa 160 controlli effettuati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, i numeri dell’ultimo bollettino in Italia 

Non solo Mantova, il Coronavirus in Italia e nel mondo

Mentre i numeri in Italia si assestano su cifre di giorno in giorno poco differenti, nel mondo continuano a preoccupare paesi come USA, Brasile e India su tutti. In particolar modo negli Stati Uniti è stato condotto uno studio dall’università di Washington che ha in messo in guardia tutta la popolazione nazionale. Se la gente non farà ricorso alla mascherina, rimedio minimo per contrastare la diffusione del Covid, entro il primo dicembre porrebbero registrarsi oltre 300 mila vittima. L’utilizzo di questa, al contrario, potrebbe salvare circa 70 mila vite umane.

Peste bubbonica in Cina: emergenza in un villaggio

Come se non bastasse l’emergenza Covid in un villaggio della Cina si sono registrati vari casi di peste bubbonica. Un intero villaggio è stato messo in isolamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Riapertura scuole, Azzolina promette assunzioni di massa