Ibrahimovic anticipa il Milan e si auto annuncia: niente numero 9

Zlatan Ibrahimovic anticipa l’annuncio del suo rinnovo con il Milan e svela il retroscena del numero di maglia: niente numero 9

Ormai il rinnovo di Zlatana Ibrahimovic è imminente. In casa Milan si aspetta solo l’ufficialità, questa mattina però Zlatan ci ha tenuto ad anticipare tutti postando sui suoi canali social una foto che lo ritrae con il nuovo numero di maglia. Niente 9 dunque per lo svedese, che da quanto si intravede nella foto su Instagram avrebbe scelto la numero 11 (lasciata libera da Borini). Un tuffo nel passato per Ibra, che a distanza di 10 anni dal suo primo contratto da rossonero, riabbraccia il suo vecchio numero di maglia, col quale ha siglato la bellezza di 42 gol in due stagioni, alzando due trofei – campionato 2010/2011 e supercoppa italiana 2011/2012 – . L’ufficialità è attesa a breve, il Milan e Ibrahimovic stanno per riabbracciarsi, dopo l’ultima stagione che ha visto l’ex numero 21 assoluto protagonista.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Calciomercato Milan: il regalo di Suso cambia l’estate rossonera

Ibrahimovic annuncia: niente 9, evitata la maledizione

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Like I said im just warming up @acmilan

Un post condiviso da Zlatan Ibrahimović (@iamzlatanibrahimovic) in data:

Forse anche il sempre egocentrico e sicuro di se Zlatan Ibrahimovic si è piegato alla sana scaramanzia che accompagna il mondo del calcio. La maglia numero 9 è un’eredità pesantissima per i giocatori del Milan, che in questi anni hanno avuto addosso lo spettro dell’ultimo grande 9 rossonero, Pippo Inzaghi. Dopo Superpippo, una vera e propria maledizione si è abbattuta sui calciatori che hanno osato indossare quella maglia . Da Fernando Torres a Matri, passando per Luiz Adriano fino a Pjatek e Higuain. Tutti ottimi acquisti, finiti ben presto però nel dimenticatoio con massimo una stagione giocata e uno score impietoso. Che Zlatan Ibrahimovic faccia caso a queste leggende è cosa strana, certo è che i più scaramantici tifosi rossoneri possono tirare un piccolo sospiro di sollievo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Calciomercato, svolta Messi: il padre in città per chiudere