Alberto Matano gay? La furiosa risposta del giornalista

E’ stato chiesto in un’intervista a Fabio Canino se Alberto Matano fosse gay. A rispondere, però, è lo stesso giornalista, che non le manda certo a dire.

Alberto Matano è stato tra i protagonisti involontari di un’infelice intervista che Fabio Canino ha rilasciato al Messaggero. La domanda riguardava gli orientamenti sessuali di alcuni volti famosi, tra i quali, è stato nominato anche Matano. A rispondere, però, è stato lo stesso Matano, che si è aspramente espresso nei confronti di quella intervista, le sue parole sono state molto dure. Non è gay, fa sapere, ma ciò non toglie che per quella intervista abbia provato “Vergogna”. Ma la vergogna non è solo sua, è anche della maggior parte di coloro i quali l’hanno letta. Non ama le etichette e prova diffidenza nei confronti di chi decide di affibbiarne agli altri. Ma la questione, già triste così, in realtà si va ad inserire in un contesto più articolato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Elisa Isoardi di corsa in ospedale, paura per Ballando con le Stelle

Alberto Matano e la polemica sulla lobby gay di Rai Uno

Alberto Matano
Alberto Matano (Screenshot)

Il giornalista Mario Adinolfi, infatti, in un’intervista di quest’estate al settimanale Chi, aveva sollevato una polemica relativa ad una sorta di lobby gay a Rai Uno. Questo tipo di atteggiamento è inaccettabile per Matano, che prova rabbia perché nel 2020 il valore delle persone viene giudicato sulla base di un orientamento sessuale, se possibile è ancora più grave che questi argomenti vengano usati per occupare gli spazi mediatici, fa sapere il conduttore.

La valutazione di un individuo dovrebbe essere legata al suo operato e non al privato. Poi continua, quando riterrà di dover raccontare qualcosa di importante lo farà.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Incidente a Pontedera, auto tampona camion: grave il bilancio