Milano, finti poliziotti rapinano un commerciante: scatta l’arresto

A Milano dei finti poliziotti, con tanto di divisa e distintivo, rapinano in casa di un commerciante: scatta l’arresto per 5 persone.

Non c’è trucco, non c’è inganno. Qui, invece, l’inganno c’è ed è anche molto grosso. A Milano, nelle prime luci di stamani, la Polizia di Stato, coordinato dalla Procura della Repubblica di Milano, si è messa all’opera per incastrare dei veri professionisti del crimine. Non tanto organizzato o finalizzato allo spaccio, ma quanto per il mascheramento con l’aggravante, non di poco contro, di rapina ai danni di un commerciante. In manette sono finiti 5 rapinatori che si fingevano dei veri e propri poliziotti. Abiti su misura, distintivi e, forse (ancora non è stato accertato) pistole finte. Una vicenda che andava avanti da poco più di un anno e che ora trova giustizia e la parola fine.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Reggio Calabria, arrestati componenti di una nota famiglia rom

Finti poliziotti a Milano: la vicenda vide coinvolto un commerciante e la sua abitazione

milano finti poliziotti polizia
Volante della polizia (Getty Images)

Furbi e non poco. La vicenda, come detto poc’anzi, risale a poco più di un anno fa. Era il maggio del 2019 e questi finti poliziotti, e dall’altra parte veri rapinatori, dei quali non si conosco le generalità, inventarono di sana pianta una rapina travestendosi con gli abiti della Polizia di Stato. L’obiettivo fu un commerciante che, sicuramente, avevano conosciuto durate un finto sopralluogo all’interno della sua attività.

La rapina, infatti, non venne messa in atto nel negozio, ma all’interno dell’abitazione dello stesso commerciante. Quest’ultima aveva con sé diverso oro e altri prodotti di materiale prezioso di origine indiane. Insomma: una rapina violenta e mirata, con un bottino di circa 50.000 euro. Dopo un intenso anno di indagini, la Polizia di Stato (quella vera), assieme all’aiuto e al coordinamento della Procura della Repubblica di Milano è riuscita a individuare e ad arrestare i 5 rapinatori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> 11 settembre, 19 anni dall’attentato alle Torri Gemelle: parla il CNDDU