Muore giovane calciatore: tragedia nel mondo del calcio

Il mondo del calcio è in lutto. Muore giovane calciatore napoletano: aveva 22 anni. Stava andando al campo

muore giovane calciatore palloni
muore giovane calciatore palloni (Getty images)

Tragedia nel napoletano; muore un giovane calciatore di 22 anni, Cristian Dell’Aversano, che giocava in prima categoria, nella Boys Melito, una squadra dell’omonimo comune in provincia. Il ragazzo, come tutti i suoi coetanei, si stava dirigendo al campo da calcio per giocare una gara con gli amici di sempre. A quel campo, però, non è mai arrivato perché si è sentito male prima. Un colpo fatale per il ragazzo, crollato a terra e per cui ogni tentativo di rianimazione si è verificato vano. E’ accaduto a Giugliano, comune limitrofo a Melito, sempre nel napoletano. Tutti sotto shock, a cominciare dalla sua squadra di calcio che nel rispetto del ragazzo e dei suoi familiari, ha sospeso in questo fine settimana le attività sportive come si legge sul profilo Facebook del club.

Calciatore morto, tanti i precedenti tra i professionisti

❌COMUNICATO UFFICIALE❌La società comunica che tutte le attività sportive di questo fine settimana sabato 19 e domenica 20 sono sospese nel rispetto del nostro caro Christian e delle sua famiglia.

Gepostet von Pol. D. Boys Melito am Samstag, 19. September 2020

Possibile che il Pm di turno disponga l’autopsia sul corpo del ragazzo per provare a capire le cause del suo decesso. Infarto, malformazione congenita? Spetterà al medico legale scoprirlo

Tanti, tantissimi i precedenti nel mondo del calcio, anche tra i professionisti. Sanguina ancora la ferita lasciata aperta dalla scomparsa di Davide Astori, scomparso a Udine il 4 marzo del 2018 nella sua camera d’albergo alla vigilia di una gara di campionato. In Spagna, invece, Daniel Jarque González nell’agosto del 2009; due anni prima toccò a Antonio José Puerta Pérez, ex centrocampista del Siviglia. Entrambi furono colpiti da attacco cardiaco in campo ed a nulla valsero i tentativi di rianimazione. Più recentemente, nel 2019, scomparso José Antonio Reyes, 35enne seppur in un incidente stradale.

Nuova tragedia, quindi, nel calcio minore, a circa due mesi da quella di Luca Iannamorelli, calciatore 30enne dilettante morto per leucemia.