Lo Stadio San Siro compie 94 anni: com’è cambiato negli anni – FOTO

Il 19 settembre del 1926 lo stadio San Siro ospitava la prima partita di calcio: dopo 94 lo stadio, forse, si trasforma.

san siro 94 anni
San Siro in bianco e nero (Getty Images)

Luci a San Siro, di quella sera… cantava una vecchia, ma sempre attuale, canzone del grande maestro Roberto Vecchioni. Un testo pubblicato nell’album Parabola. La parabola del calcio, a livello d’impianti o se preferite strutture, forse, l’ha scritta proprio San Siro. Ben 94 anni fa lo stadio in questione ospitava la prima partita di calcio della sua storia.

il 19 settembre 1926 erano riflettori accesi e luci sparate su San Siro per un match storico. Un derby, per la precisione. Una stracittadina vinta dall’Inter con un risultato alquanto bizzarro se non tennistico: 6 a 3 ai danni dei cugini del Milan. Da quel momento in poi uno degli impianti calcistici più belli al mondo ne ha viste di tutti i colori. Notti di vera passione calcistica, che adesso, col Covid-19 in tutto il mondo, si rinnovano, come, forse, lo farò lo stadio stesso.

Nel 1935, il comune di Milano, dopo aver acquistato lo stadio, dà il via al primo progetto di ampliamento. Nato per ospitare le partite casalinghe del Milan, nel 1947 la struttura diventa un terreo amico anche per l’Inter che fa il suo ingresso ufficiale tra gli spalti e il campo. Dopo 8 anni dall’ingresso dell’Inter, nel 1955 viene costruito un secondo anello: la capienza dello stadio passa così a 85.000 posti di cui 60.000 a sedere.

Le altre due date storiche sono il 1980, con lo stadio che viene intitolato alla memoria di Giuseppe Meazza e il 1990, gli anni del Mondiale di Calcio in Italia, il momento in cui la struttura vede la costruzione di un terzo anello, passando così a una capienza finale di 85.700 posti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, anche Galliani in isolamento: non sarà a San Siro

Nuovo stadio Milano, l’incontro fra i due club

san siro anniversario 94 anni
San Siro a porte chiuse (Getty Images)

Nella mattinata del 17 settembre, esattamente due giorni fa, si è tenuto un incontro tra i due club di Milano. La riunione è andata di scena nella sede principale del nerazzurri in Via della Liberazione (nome che potrebbe fungere come destino) ove la dirigenza dell’Inter ha incontrato il presidente del Milan Paolo Scaroni. Il dibattito era proprio sullo stadio.

Al centro dell’incontro, come poc’anzi detto, San Siro. I due club si son parlati a lungo. Entrambi, come riporta Tuttosport, devono presentare il nuovo piano di fattibilità al Comune. Una modifica che, però, non può attendere tempi piuttosto lunghi. Palazzo Marino aspetta questo passaggio d’intesa per entrare nella fase finale del progetto. I tempi, stessi, iniziano a preoccupare soprattutto in vista delle prossime elezioni comunali in programma per il 2021. Ciò equivale a dire che potrebbe essere la nuova maggioranza a occuparsi della parte finale: tempi ancora più lunghi che i club vorrebbero evitare completamente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sandro Piccinini passa a Sky Sport: per lui un nuovo compito