Incidente stradale in Veneto: muore 49enne

Incidente stradale in Veneto, nei pressi di Merlengo. Lo schianto è terribile, muore un 49enne, grave l’altro autista

Incidente stradale Veneto muore 49enne polizia
Incidente stradale Veneto muore 49enne polizia (Getty Images)

Un terribile incidente stradale in Veneto, nei pressi di Merlengo di Ponzano, è costato la vita a C.D., 49 anni. Uno schianto frontale tremendo che non ha dato scampo all’uomo, morto di fatto sul colpo.

Accorsi sul posto, gli infermieri ed i medici del 118 hanno tentato invano di rianimarlo prima di constatarne il decesso. E’ accaduto alle 2 di notte a via Colombera, strada che unisce Ponzano a Santa Bona.

Le due auto, al momento, dell’impatto, andavano a forte velocità. Le cause, però, sono ancora da chiarire, con la polizia stradale incaricata delle indagini, chiamata a fare luce sulla vicenda. Se il 49enne ha perso la vita, decisamente meglio è andata all’autista dell’altra vettura, P.G. di 26 anni, finito in ospedale a Treviso ma non in pericolo di vita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tragico incidente stradale a Brescia: travolto un motociclista

Polizia al lavoro: l’accusa è di omicidio stradale

Incidente stradale Veneto muore 49enne polizia
Incidente stradale Veneto muore 49enne polizia (Getty images)

Le forze dell’ordine, come detto, dovranno chiarire i lati oscuri della vicenda; considerato il decesso dell’uomo, infatti, si ragiona anche sull’omicidio stradale.

Non è stato ancora reso noto se il Pm di turno e titolare delle indagini abbia predisposto l’autopsia sul corpo del deceduto. Di certo saranno effettuate tutte le analisi del caso sul ragazzo per capire se stesse guidando sotto l’effetto di sostanze alcoliche o stupefacenti.

La prassi, poi, vuole che vengano ispezionati i cellulari dei due autisti per verificare se siano stati utilizzati o meno durante la guida, al fine di evidenziare o meno eventuali aggravanti che abbiano provocato l’incidente.

E’ stata una notte di grande lavoro per le forze dell’ordine in Veneto. Alle 3, a Bidasio, altro grave incidente, con una vettura finita contro un lampione. Nessun morto in questo caso, con i quattro ragazzi presenti nell’abitacolo – due ragazze ed altrettanti ragazzi tra i 18 ed i 21 anni – ricoverati in ospedale ma non in pericolo di vita.