Parigi, bomba alla Tour Eiffel? La situazione – LIVE

Allarme bomba a Parigi: è stata appena evacuata la Tour Eiffel. Seguiamo LIVE l’evoluzione dei fatti 

Tour Eiffel evacuata
Polizia sotto la Tour Eiffel (Getty Images)

Un allarme bomba ha preoccupato Parigi e tutta la Francia, anche perché è nato su uno dei simboli della cultura transalpina. La Tour Eiffel è stata oggetto di un presunto tentativo di attentato in mattinata, quando è arrivata una telefonata anonima che annunciava la presenza di un ordigno esplosivo alla base della torre. Naturalmente è scattato il protocollo di sicurezza, che ha portato all’evacuazione del monumento e alle operazioni del caso da parte delle forze dell’ordine.

“Sono in atto controlli in loco, la Tour Eiffel è stata evacuata a mezzogiorno e siamo in attesa di sviluppi”. Questa la conferma dei fatti da parte della società di gestione della Torre Eiffel, riporta “Le Parisien”.

Allarme bomba rientrato a Parigi

Tour Eiffel evacuata
Polizia alla Tour Eiffel (Getty Images)

Aggiornamento delle 14: a quanto pare è rientrato quasi subito l’allarme per un possibile attentato alla Tour Eiffel, nato da un allarme bomba venuto fuori in mattinata a seguito di una telefonata anonima. Secondo quanto riportano fonti francesi, un ufficiale di Polizia presente sul posto avrebbe confermato che non è stata rilevata alcuna traccia di possibili ordigni esplosivi. Per questo motivo l’allarme è rientrato e la Polizia ha iniziato a rimuovere le barricate che impedivano l’accesso ai numerosi turisti che ogni giorno affollano uno dei più popolari monumenti della Francia e d’Europa.

Gli attentati a Nizza, al Bataclan e allo Stade de France

Una procedura sicuramente elaborata, quella dell’evacuazione a fronte di un allarme bomba, ma la Francia è giustamente preoccupata per gli attentati visti i tanti casi verificatisi negli ultimi anni. Come dimenticare ad esempio gli attentati incrociati del 13 novembre 2015, quando Parigi fu sotto scacco dei terroristi islamici che attaccarono contemporaneamente più obiettivi, su tutti lo Stade de France e il teatro Bataclan, con sparatorie multiple e tre bombe esplose all’esterno dello stadio. Altro episodio che fece orrore alla nazione e a tutto il mondo fu quello sulla promenade di Nizza del 2016, quando un uomo alla guida di un camion investì la folla provocando 86 morti più la sua.