Batosta per il Milan: anche Ibrahimovic positivo al coronavirus

Anche Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al coronavirus: nella rosa del Milan contagiato anche Léo Duarte.

ibrahimovic positivo coronavirus
Ibrahimovic positivo al coronavirus (Getty Images)

Nuovo caso di positività al coronavirus nella rosa del Milan. Dopo la notizia di Léo Duarte ora arriva una nuova mazzata per la squadra rossonera. Infatti anche Zlatan Ibrahimovic ha contratto il coronavirus. L’annuncio arriva con un comunicato stampa della società, pubblicato anche sul profilo Twitter. Al momento il giocatore si trova in isolamento nella propria casa.

Per questo motivo l’allenatore Stefano Pioli non potrà schierarlo in campo nella partita contro il Bodo/Glimt, valida per i preliminari di Europa League. Quasi sicuramente dovrà saltare anche le due gare di Serie A contro il Crotone e il neopromosso Spezia, previste per le prossime due giornate di campionato.

Ibrahimovic positivo al coronavirus, ma l’Europa League continua

ibrahimovic positivo coronavirus
Ibrahimovic positivo al coronavirus (Getty Images)

La notizia del tampone positivo di Zlatan Ibrahimovic ha sicuramente turbato l’organizzazione di Pioli per la partita contro il Bodo/Glimt. La partita tuttavia si giocherà come previsto dalla UEFA. La federazione infatti ha stilato un regolamento che stabilisce come si tornerà a giocare per le coppe internazionali durante la pandemia.

Secondo il regolamento approvato dalla UEFA la partita si gioca lo stesso a meno che le autorità nazionali del paese che ospita il match non ne impediscano lo svolgimento. In caso di giocatore positivo al COVID la partita si gioca comunque, a condizione che la società abbia almeno 13 giocatori registrati da poter schierare. Tra questi ci deve essere almeno un portiere.

Nel caso in cui sfortunatamente una società non avesse 13 giocatori da schierare, la UEFA può concedere un rinvio entro termini precisi. Se una squadra si rifiuta di disputare un incontro, la Commissione Etica e Disciplinare della UEFA potrà multare la società con una sconfitta 3-0 a tavolino.