Alba Parietti contro Matteo Salvini: attacco e gaffe ravvicinati – VIDEO

Nel programma Live-Non è la D’Urso duro scontro tra Alba Parietti e Matteo Salvini: prima l’attacco poi la terribile gaffe.

matteo salvini
Matteo Salvini (Getty Images)

Gli scontri, in diretta, nei programmi di Barbara D’Urso non sono ormai una grande sorpresa. Più che dialogare ci manca poco che, ormai, le persone, si prendano a cazzotti, come se la TV fosse diventata un vero e proprio ring. Cultura a parte (che in questi contenitori se ne vede davvero poca, se non niente) ultimamente è andato in “onda” un altro scontro televisivo, con un gaffe tremenda.

Da Barbara D’Urso che si “spoglia” su Instagram mettendo in risalto le sue forme e scaturendo una vera e propria polemica, alla litigata tra Alba Parietti e Matteo Salvini il passo è davvero breve. Tutto in una notte con “l’illustrissimo” direttore del Il Giornale, Alessandro Sallusti. La Parietti contro Salvini è questo lo show che va in atto a Live-Non è la D’Urso. Alba, da sempre dichiaratasi donna di sinistra, attacca il leader del carroccio “sputandogli in faccia” tutto quello che gli italiani rappresentano grazie a lui: maleducazione, arroganza e anche una sorta di fascismo nei modi di fare e di imporsi.

Lo scontro si accende: ma la Parietti cade sul PIL

alba parietti
Alba Parietti (Getty Images)

Alba Parietti non ci sta e appena le aprono il microfono afferma davanti a Salvini: “Se tutte queste persone oggi, soprattutto sui social, insultano tutti senza senso, anche me, ad esempio, che ora parlo con lei, è per colpa sua che non fa altro che discriminare e aizzare la folla”. Un primo colpo davvero duro per Matteo, che, come sempre, risponde mettendo il suo bel visone da vittima indifesa e risponde: “Ma scusi è colpa mia se la gente è maleducata”.

La Parietti è scatenata, incontenibile, fino a quando, essendo anche abbastanza esperta di politica, lancia un super sfondone che lascia tutti a bocca aperta, lei compresa: “E poi il Pil, chi lo paga?”. Purtroppo, Alba, il Pil non lo paga nessuno, perché non è altro che il principale indicatore di salute di un sistema economico.

LEGGI ANCHE >>> Barbara D’Urso ci prende gusto: nel bagno vestitino osé – FOTO