Raffaele Sollecito rivela in TV: “Sono pieno di debiti”

Raffale Sollecito è intervenuto un’altra volta in una trasmissione televisiva, Tv8 Ogni Mattina, parlando della sua vita e soprattutto dei suoi debiti.

raffaele sollecito debiti
Raffaele Sollecito parla dei suoi debiti in studio (Screenshot Video)

Alcuni casi, successi ed entrati nel nostro quotidiano, sono destinati a rimanerci. Si parla di storie vissute non in prima persona, ma spiattellate in prima pagina da giornali e telegiornali. Soprattutto, brutto a dirsi, degli omicidi che sono diventati di dominio pubblico. Storie davvero indimenticabili sotto il profilo del dominio pubblico.

Una di queste è la vicenda dell’omicidio di Meredith Kercher, ove è stato coinvolto anche Raffaele Sollecito. Il ragazzo è stato in carcere per ben 4 anni e mezzo. Quattro in cella “normale” e altri 6 in isolamento. Raffaele, nelle ultime ore, è stato ospitato da una trasmissione televisiva: Tv8 Ogni Mattina. Durante l’intervista si è tornati a parlare sia della sua vita, in carcere e fuori, sia dei suoi debiti che ammontano, ora, a una cifra spropositata.

“Ho una vita distrutta”: le rivelazioni di Raffaele Sollecito sui debiti

raffaele sollecito
Raffaele Sollecito in Tv (Screenshot Video)

Nel corso della trasmissione non sono mancati i tutti nel passato, anche se solo di sfuggita. Poi, Raffaele, ha preso parola e ha dichiarato le sue condizioni nell’ultimo periodo di vita: “Sono pieno di debiti. Il processo è durato a lungo. Una volta che mi hanno assolto sono stato lasciato a me stesso, come se niente fosse successo”.

Molto dure le parole di Sollecito, che non è la prima volta che appare in diretta Tv per raccontare del proseguo della sua vita una volta uscito dal carcere. C’è chi gli dice anche che un giorno il “tribunale divino” lo punirà, dato che è riuscito a scampare a quello terreno. Raffaele non si scompone e afferma, nuovamente, che più che su un tribunale divino le parole si dovrebbero concentrare sulle nefandezze fatte nel corso degli anni, a suo carico e a carico di Amanda.