Come rendere meno acido il pomodoro: il trucco che non conoscete

Il pomodoro è alla base di molte ricette. Spesso però, a causa della sua acidità, è il nemico per chi soffre di disturbi come gastrite, reflusso etc. Il trucco per rendere meno acido il pomodoro

pomodoro sugo meno acido
Foto di Anelka da Pixabay

La cucina mediterranea ha molte ricette a base di pomodoro. Un ingrediente utile ad arricchire primi e secondi piatti e renderli gustosi. Nonostante il suo sapore squisito, non tutti ne possono fare un uso eccessivo a causa della sua acidità.

Chi soffre di problemi gastrointestinali come il reflusso, la gastrite o la colite deve stare attento. L’uso del pomodoro potrebbe procurare forti bruciori e dolori di stomaco. Esiste però un trucchetto per rendere meno acido il pomodoro e vediamo insieme di cosa si tratta.

L’ingrediente in cucina che toglie acidità al pomodoro

sugo di pomodoro
Foto di Catkin da Pixabay

L’ingrediente segreto in cucina che toglie l’acidità al pomodoro, rendendolo così accessibile anche a chi ha disturbi gastrointestinali, è il bicarbonato.

Per rendere meno acido il pomodoro senza intaccare il suo sapore, dovete seguire un semplicissimo consiglio. Mettete a preparare il vostro sugo e quando vedrete che il pomodoro è a metà cottura, spegnete il fuoco.

A questo punto, inserite mezzo cucchiaino di bicarbonato e mescolate finchè non sarà completamente incorporato. Noterete un leggero scoppiettio che non dovrà preoccuparvi: è la reazione dei due ingredienti messi insieme.

Terminato lo scoppiettio, riaccendete il fuoco e terminate la cottura del pomodoro. Ora, potrete gustare il vostro condimento senza paura di avere degli effetti indesiderati sul vostro stomaco.

Un trucco semplice ed utilissimo per ottenere un sugo alla portata di chiunque. In alternativa potrete aggiungere un pizzico di zucchero che nasconderà il sapore acido senza però eliminarlo.

Se il pomodoro è fresco avrà una bassa percentuale di acidità. In questo caso potrete contrastarla aggiungendo un goccio di latte ma senza esagerare per non alterare il sapore del pomodoro.