Ryan Gosling compie 40 anni: Eva Mendes e quelle parole sibilline

Ryan Gosling oggi compie 40 anni: celebre la sua storia d’amore con la collega statunitense Eva Mendes, nata sul set di un film.

ryan gosling compleanno 40 anni eva mendes
Ryan Gosling compie 40 anni (Getty Images)

Buon compleanno Ryan Gosling! L’attore, nato in Canada nel 1980, oggi festeggia 40 anni portati benissimo. Il suo debutto nel mondo dello spettacolo, con lo show televisivo Mickey Mouse Club, lo accomuna ad altre star planetarie come Britney Spears, Justin Timberlake e Christina Aguilera. A lanciarlo definitivamente nel mondo del cinema è il film Le pagine della nostra vita, primo di una lunga serie di successi dell’attore.

Se la sua vita professionale è sempre stata sotto gli occhi di tutti, la sua vita personale invece è rimasta per anni nascosta agli occhi del pubblico. La sua relazione con la collega statunitense Eva Mendes infatti è rimasta un mistero per anni. I due si sono conosciuti sul set di “Come un tuono” nel 2011 e da allora non si sono più lasciati. Da quando hanno reso ufficiale la loro relazione anche per il pubblico i due parlano spesso l’uno dell’altra, ma senza mai rivelare troppo.

La Mendes in una recente intervista ha raccontato che dopo aver conosciuto Gosling ha provato un’urgenza mai vissuta prima: quella di avere figli. Per questo motivo l’attrice, che ha avuto due bambine dal compagno, ha abbandonato le scene per un periodo. Sembra però che sia pronta a tornare: ha infatti raccontato che le piacerebbe fare un film diretto proprio da Gosling.

Ryan Gosling, non solo cinema: l’impegno sociale del divo

ryan gosling compleanno 40 anni eva mendes
Ryan Gosling tra cinema e impegno sociale (Getty Images)

Oltre ad essere un grande attore Ryan Gosling è anche molto attivo nel sociale. Il 40enne canadese infatti ha raccontato in più occasioni di aver subito bullismo quando si trovava a scuola. La situazione divenne talmente insopportabile da spingere la madre a ritirarlo dalla scuola ed educarlo a casa per un anno. Per questo motivo negli anni Gosling ha sostenuto molte campagne di sensibilizzazione e prevenzione contro il bullismo.

Gosling ha anche sostenuto la cooperazione internazionale nelle zone dell’Africa più colpite dalle guerre civili della fine del ‘900. Ha infatti sostenuto campagne di informazione sul Darfur e sul Congo, visitando personalmente le zone più martoriate dai conflitti che hanno insanguinato il continente. Durante questo viaggio ha raccolto dei video che hanno dato vita a campagne di sensibilizzazione.