Guida contromano ubriaco: fermato 63enne

Ubriaco guida contromano in autostrada: fermato dalla polizia di Stato, il 63enne è stato denunciato ed il veicolo sequestrato

Polizia (getty images)
Polizia (getty images)

Un 63enne è stato fermato dalla Polizia di Stato perché guidava ubriaco e contromano. E’ accaduto sulla A34, l’autostrada che collega Villesse – dopo lo svincolo dell’A4 – a Gorizia, per 17 km fino a Sant’Andrea/Vertoiba. A quel punto la via travalica i confini di Stato finendo in Slovenia, trasformandosi in H4.

In circa 100 km, si arriva alla capitale del Paese balcanico, Lubiana, dopo aver attraversato Prevallo e Postumia. E sul fronte italiano, la polizia non ha creduto ai propri occhi quando è intervenuta. Un uomo guidava sull’autostrada decisamente contromano.

La segnalazione ha allertato la Squadra Volante della Questura di competenza che è intervenuta prontamente. Una pattuglia, alle prese con i controlli anti Covid, ha bloccato l’uomo a Sant’Andrea, nei pressi di una rotatoria in tutta sicurezza. A Farra d’Isonzo l’uomo era entrato in autostrada contromano e stava percorrendo allegramente.

Ubriaco contromano: le sanzioni

Polizia - ubriaco contromano autostrada
Polizia (Fonte GettyImages)

Incosciente di quanto stesse facendo, mettendo in pericolo sé stesso e gli altri automobilisti presente sull’arteria in quel momento, l’uomo proseguiva sulla sua corsa. Bloccato dagli uomini in divisa, l’uomo è stato sottoposto al test dell’etilometro.

Ebbene, gli esami hanno dato risultati davvero incredibili. Il tasso di alcool nel sangue era ben oltre il consentito. Un limite che gli è costato una denuncia per guida in stato di ebbrezza, con tanto di auto sequestrata. Come se non bastasse, l’uomo, cittadino sloveno, è stato denunciato anche per aver violato le normative anti Covid-19.

Lo spostamento, infatti, non era materializzato per gravi motivi e quindi “non autorizzato”. Insomma, una serata davvero da dimenticare per l’uomo che ora dovrà sostenere gli oneri di una doppia sanzione amministrativa oltre che versare il corrispettivo economico per il dissequestro del veicolo.

controlli di polizia
controlli di polizia (Getty Images)

Possibile sia scattata anche la sospensione della patente, considerato come la sanzione per chi guida con un tasso di alcol nel sangue compreso tra 0,81 e 1,5 grammi per litro ha la sospensione da sei mesi ad un anno. La sanzione amministrativa, invece, va da 800 a 3.200 euro.