Violento scontro tra due auto: morta una bambina di 7 anni

Violento scontro tra due auto sulla strada Casilina, in zona Ferentino, in provincia di Frosinone: morta una bambina di 7 anni. Grave la baby sitter che viaggiava con lei.

Ambulanza
Il soccorso dell’ambulanza per portare via la baby sitter, rimasta gravemente ferita (Fonte Facebook)

Un altro terribile e violento scontro sulle strade italiane. Ci spostiamo in zona Ferentino, in provincia di Frosinone. La strada, nota anche dalla parti della capitale, e cioè Roma, è la Casilina. A un certo punto della tratta due macchine, una Peugeot 206 e una Mercedes, si schiantano una contro l’altra. L’urto è tremendo, l’esito ancora peggio: muore, sul colpo, una bambina di 7 anni.

Assieme alla bambina viaggiava anche la sua baby sitter, in un normale pomeriggio di lavoro, che vedeva le due sempre insieme, nello studio, nel gioco e nella compagnia reciproca. I vigili del fuoco sono prontamente arrivati sul posto, ma una volta sopraggiunti si son ritrovati dinanzi agli occhi quello che era, a tutti gli effetti, un incidente mortale. Hanno dovuto faticare per estrarre i corpi dalle macchina, e quello della piccola, purtroppo, ere già senza vita.

Bambina morta: ora si indaga sul violento scontro tra le due auto

Scontro Auto Morta Bambina
Lo scontro tra le due auto sulla Casilina dov’è morta una bambina (Fonte Facebook)

L’incidente non si è fermato alle sole due macchine. La strada, nel pomeriggio (orario in cui è avvenuto lo scontro), è sempre molto trafficata. C’erano altre macchine, coinvolte. All’interno, però, nessun ferito grave. Ora si indaga su ciò che è successo al momento dell’impatto, per ricostruire e capire bene le dinamiche di questo incidente mortale.

Come detto poc’anzi, in compagnia della bambina, che non ce l’ha fatta, c’era la sua baby sitter, che ora è ricoverata in ospedale in condizioni gravi. La piccola era la figlia di noti imprenditori del posto e del mondo della ristorazione, che ora piangono il decesso della loro piccola figlia. Una storia davvero cruda e un pomeriggio tranquillo, tra una ragazza, che svolgeva il suo lavoro, e una bambina che trovava in lei un’amica pronta ad aiutarla nella crescita di vita, trasformatosi in una vera e propria tragedia.