Incidente Grosejan, la lettera della moglie commuove tutti

Se l’è vista davvero brutta, ieri pomeriggio in Bahrein, Romain Grosejan. Il pilota francese coinvolto in un terribile incidente, avvolto dalle fiamme è uscito dalla sua monoposto tagliata a metà.

video Grosejan incidente
Getty Images

Sarebbe potuto finire in tragedia, ieri, il pomeriggio del Bahrein. Invece, fortunatamente, Romain Grosejan se l’è cavata con qualche ustione alle mani e ai piedi; un referto davvero incredibile considerando le immagini al quale tutto il mondo ieri ha assistito. Primo giro del gran premio di Formula 1, una manovra avventata del pilota francese che a oltre 200 orari si è schiantato contro il guardrail a bordo pista. Macchina spezzata in due, avvolta dalle fiamme, il pilota che ne esce dopo quasi 30 interminabili secondi.

In molti hanno gridato al miracolo, e considerando la dinamica dell’incidente di miracolo si è trattato. Anche grazie all’halo, il sistema di protezione della testa montato sulle monoposto. Ieri sera il pilota ha condiviso un messaggio social in cui, tramite un video, rassicura tutti sulle sue condizioni. Intanto la moglie gli dedica una lettera che ha commosso tutto il mondo.

Grosejan: “Sto bene”. La moglie: “Supereroe”

Grosejan è parso sorridente nel suo video, dove in pochi secondi ha voluto tranquillizzare tutti sulle sue condizioni, ringraziando compagni, avversari e fan per i messaggi di affetto. Una lunga lettera è stata pubblicata dalla moglie del pilota francese, Marion, che su Instagram ha condiviso con tutti il suo sollievo, la sua sofferenza e la paura, tanta, che c’è stata ieri pomeriggio.

La mente della moglie va, per sua stessa ammissione, al terribile incidente di qualche anno fa di cui Jules Bianchi fu vittima. Una dinamica molto simile al violento botto di Grosejan, ma in quel caso non ci fu l’halo a salvare la vita al giovane pilota francese già promesso alla Ferrari.

f1 incidente Bahrain
screen video Sky

Grazie a tutti voi che avete dimostrato il vostro sostegno e il vostro affetto, che sono così preziosi per noi” ha scritto Marion nella sua lunga lettera indirizzata al marito, ma dedicata anche a tutti coloro che hanno aiutato e soccorso suo marito dopo uno dei peggiori incidenti della storia recente della Formula 1.