Vaccino Covid, i tre presidenti lo fanno in diretta: di che si tratta

Un gesto in funzione della promozione e della sensibilizzazione. I tre presidenti disposti a sottoporsi al vaccino Covid davanti le telecamere

vaccino Covid19
vaccino Covid19(Foto dal web)

Tutto il mondo è in trepidazione per l’imminente e tanto atteso arrivo del vaccino Covid. Dall’Europa agli States, si sprecano i dibattiti sulla questione, tra affidabilità e ultime autorizzazioni per la distribuzione. Nelle ultime ore si è parlato delle fasce che avranno la priorità alla vaccinazione, mentre in Inghilterra si comincerà la somministrazione a partire dalla prossima settimana.

Sicuramente importante in questa fase, sarà sensibilizzare la gente sul vaccino, una volta ufficializzata l’efficacia. In questo senso, dagli Stati Uniti, si stanno muovendo tre ex presidenti. Si tratta di Bill Clinton, George W. Bush e Barack Obama. I tre ex capi di stato americani hanno dato, in forme diverse, la loro disponibilità a sottoporsi al trattamento in diretta televisiva, per aiutare nella promozione della scienza contro la pandemia.

Clinton, Bush e Obama: uniti per il vaccino covid

Barack Obama, Bill Clinton e George W. Bush
Barack Obama, Bill Clinton e George W. Bush (Gettyimages)

Si sono passati il testimone dal 1993 al 2017. Due democratici e un repubblicano uniti, forse per la prima volta, nella lotta al virus e alla pandemia. Il gesto degli ex presidenti Clinton, Bush e Obama, sarà mirato alla sensibilizzazione e alla promozione del vaccino covid, una volta ufficializzata la distribuzione. Intanto dallo staff di George W. Bush, Ford ha fatto sapere alla Cnn che intende proporre la vaccinazione dell’ex presidente in diretta tv. Anche Obama aspetta il via libera del direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases Anthony Fauci.

Sempre secondo quanto riportato dalla Cnn, anche Bill Clinton si sarebbe proposto per promuovere la campagna di vaccinazione. Nel rispetto dei tempi di approvazione e con la piena fiducia nella scienza in questa lotta, infine anche Obama si è detto disponibile: “Potrei anche farmi vaccinare in diretta”, ha recentemente dichiarato il predecessore di Trump.