Fedez alla Polizia: “Un’auto mi segue”. Poi la scoperta inquietante

Brutta esperienza vissuta da Fedez per le strade di Milano, dove viene inseguito da un’auto: la chiaamta alla polizia e l’incredibile scoperta

Fedez (getty images)
(getty images)

Da anni ormai Fedez è uno dei cantanti più seguiti della scena Hip-Hop italiana. Infatti il cantante milanese, grazie anche al matrimonio con l’influencer Chiara Ferragni, oltre che alla sua musica, sta scalando anche le classifiche dei social network, dove vanta 11 milioni di followers solo su Instagram. Lo scorso 26 novembre però il cantante ha vissuto un’esperienza incredibile da film giallo per le strade di Milano. Infatti per circa un quarto d’ora il rapper è stato inseguito da una BMW X6, fino a dover chiamare la Polizia affermando: “Un’auto mi segue”. Poco prima dell’arrivo dei poliziotti il cantante esausto della situazione si presenta al finestrino dalla BMW ed urla: “Perché mi segui?”. L’uomo all’interno dell’auto afferma di essere armato e la scoperta è sorprendente.

Fedez inseguito da un’auto a Milano: scatta la denuncia

Fedez (getty images)
 (getty images)

Disavventura da libro thriller per Fedez lo scorso 26 novembre, quando per le strade di Milano viene inseguito da una BMW X6. Dopo aver chiamato la Polizia il cantante decide di affrontare personalmente l’uomo in auto, che però quando apre la macchina afferma di avere una pistola. Ad impedire che scoppiasse la lite arrivano i poliziotti. Il conducente dell’auto è Antonio P. un ragazzo proveniente dal Salento, che lavora per un’agenzia investigativa internazionale, che spiegherebbe anche il possesso dell’arma da fuoco. Inizialmente il ragazzo si giustifica dicendo che stava solo parcheggiando, mentre poi afferma che sia stato il cantante a chiamarlo. Smascherate queste due versioni, i due vengono invitati a tornare a casa, ma Federico Lucia decide di sporgere denuncia nei confronti del diciannovenne. Nei prossimi giorni la Polizia ascolterà nuovamente le versioni, ma il mistero del perché il cantante fosse inseguito ancora non è stato svelato.

Impostazioni privacy