Ignorano i figli affamati e finisce in tragedia: coppia nei guai

Una coppia di ragazzi continua a ignorare i lamenti dei loro figli affamati: la situazione precipita e finisce letteralmente in tragedia. Inutile l’intervento dei medici.

Coppia Figli Tragedia
Il padre e la madre del neonato morto per mancanza di sana nutrizione (Fonte Facebook)

I figli non sono uno scherzo, con cui poter provare a convivere o giocarci sopra. Sono un “evento” serio che capita una volta, o qualcosa in più, nella vita di questa odierna società. E bisogna prendersene cura nel modo più giusto e “pulito” possibile. Altrimenti le cose si mettono male fin da subito e la tragedia è dietro l’angolo.

Proprio di tragedia parliamo oggi. Dove in Usa, esattamente nello Stato della Carolina del Nord, una coppia di ragazzi porta avanti una cattiva alimentazione nei confronti dei propri figli, due gemelli di pochi mesi. Basta veramente un niente, poco tempo, che la situazione finisce in tragedia. Uno dei due perde sangue dal naso, la madre chiama i medici che arrivano prontamente in casa della coppia.

Una tragedia “premeditata”: una coppia lascia morire uno dei due figli, l’altro è grave

Coppia Figli Tragedia
Una coppia lascia morire uno dei due neonati per cattiva nutrizione (Fonte Facebook)

Premeditata nel senso che si poteva benissimo evitare se dinanzi a loro, i due piccoletti, avessero avuto una coppia sana di mente e non due ragazzi con un continuo abuso di droghe. Lui 29 anni, lei 31. Sono stati accusati di omicidio dopo che uno dei due neonati è stato trovato morto dentro la loro casa con il naso sporco di sangue.

In un primo momento la stessa coppia non aveva precisato nulla al telefono, ma solamente chiamato i soccorsi. Dopo alcune diagnosi, e dopo l’intervento di alcuni paramedici intervenuti subito sul posto, si è capito com’erano andati veramente i fatti.

Le analisi sul corpo del fratellino morto hanno evidenziato un decesso per cattiva nutrizione nei primi mesi di vita e anche da una grave ipotermia. I genitori, quindi, sono stati arrestati perché accusati di negligenza e omicidio. Entrambi i fratellini (l’altro, ora, è ricoverato in condizioni gravi), alla nascita, sono risultati positivi agli oppiacei, con alta probabilità di uso di droghe da parte della madre, e forse anche del padre accanto, durante la gravidanza.