“Palloncini anziché fuochi artificiali a Capodanno”: scoppia la polemica

Palloncini o fuochi d’artificio per Capodanno? Nessuna delle due. Aboliti i giochi pirotecnici in diverse città: cautelare gli animali

Fuochi D'artificio Capodanno
Fuochi D’artificio Capodanno (GettyImages)

C’è chi ha sostituito lo spettacolo pirotecnico di Capodanno con il lancio dei palloncini, chi ha annullato il lancio dei palloncini per l’ambiente, chi i fuochi d’artificio per gli animali e per gli assembramenti. La domanda rimane: “Fuochi d’artificio o palloncini?”. Ovviamente nessuna delle due. Intanto i fuochi d’artificio, oltre a creare assembramenti (impossibili visto l’ultimo decreto) spaventa e danneggia gli animali sia domestici che selvatici.

Qualche città ha ben pensato dunque di sostituire lo spettacolo con il lancio di palloncini in aria. Niente da fare, oltre gli animalisti sono intervenuti gli ambientalisti, con ovvie ragione, sulla quantomeno discutibile pensate. Il danno per gli animali, lanciando centinaia di oggetti di plastica in cielo, rimane eccome. Gli animali selvatici possono facilmente ingerire i palloncini una volta caduti al suolo, per non parlare dell’inquinamento a livello ambientale.

Botti di Capodanno, ne palloncini ne fuochi d’artificio: parla il WWF

Fuochi D'artificio
Fuochi D’artificio (GettyImages)

Secondo il WWF i fuochi d’artificio andrebbero a danneggiare sia gli animali domestici che la fauna selvatica. Gli animali, avendo un udito 4 volte più sviluppato degli esseri umani, vengono disturbati e impauriti terribilmente dai botti di Capodanno. Ovviamente il giusto compromesso non risiede nel lanciare oggetti di plastica per aria, danneggiando l’ambiente e gli animali stessi.

Magari, per una volta, i cittadini potranno fare a meno di botti, petardi, bombe e bombette, visti i grandi sacrifici a cui tutti siamo stati costretti ad accettare. Niente fuochi a Napoli, ne a Londra – città famose per i festeggiamenti rocamboleschi di fine anno. Inoltre, è risaputo che ogni anno centinaia di persone subiscono danni causati dai fuochi d’artificio e dai botti in generale, sia fisici con gravi ferite che all’udito.